In evidenza
Sezioni
Quotidiani GNN

Diadora vende le scarpe con una staffetta

Via alla campagna virale Diadora Make it bright con la corsa più spettacolare di sempre. Oltre 1.500 chilometri dallo stabilimento di Caerano San Marco al primo cliente a Barcellona. Già selezionati i corridori e ci sono pure gli eroi

Eleonora Vallin
1 minuto di lettura

Al via "Make it bright" un nuovo modo di vivere, una nuova campagna pubblicitaria, un nuovo modo di fare impresa. E anche un invito social e virale a unirsi a Diadora in un percorso di 1500 chilometri legato all'innovazione e alle peculiarità del brand made in Caerano San Marco.

Tutto parte da un avvenimento comune: la consegna di un paio di scarpe a un cliente. Un consumatore spagnolo, di Barcellona. Ma anzichè fare una spedizione con tanto di imballo, l'impresa presieduta da Enrico Polegato, figlio di mister Geox, ha organizzato una staffetta unica  e originale. Una corsa di 1500 chilometri lungo l'Europa su diverse tipologie di terreno che verrà seguita e supportata da una troupe che farà aggiornamenti live dell'impresa.

Il processo di selezione dei corridori è già terminato. Nel sito web Diadora consentirà la visione della corsa in diretta, unendo le diverse storie anche di alcuni eroi. Non si tratta infatti di maratoneti di professione, ma semplici sportivi e non con una grande passione per la vita e le sue sfide.

Il modello di scarpa da consegnare direttamente dallo stabilimento che, grazie al reshoring, oggi produce a km zero tutto made in Italy è la N9000 originale disegnata nel 1990 (nella foto) per gli allenamenti caratterizzati da alte performance grazie alla capacità di ammortizzazione. Oggi, rivisitata con le nuove tecniche all'avanguardia, è uno dei prodotti punta del catalogo Diadora.

Tutto dunque è pronto. La staffetta parturà all'alba dell'11 febbraio per concludersi il 19 febbraio.

I commenti dei lettori