Il 27 giugno l'assemblea straordinaria di Carraro

Azionisti chiamati a deliberare su un aumento di capitale da 54 milioni di euro

CAMPODARSEGO (PD) - Il Consiglio di Amministrazione di Carraro SpA, leader mondiale nei sistemi per la trasmissione di potenza, presieduto da Enrico Carraro, ha deliberato la convocazione dell’Assemblea Straordinaria degli Azionisti di Carraro SpA per proporre il già preannunciato aumento di capitale sociale nonché le modifiche dello Statuto finalizzate all’introduzione delle azioni di categoria B (prive del diritto di voto).

La nuova Assemblea Straordinaria degli Azionisti è convocata per il 27 giugno 2016 alle ore 10.00.

"Coerentemente a quanto annunciato già dalla fine dello scorso anno, oggi il Consiglio di Amministrazione ha preso atto della disponibilità degli azionisti di controllo di voler procedere al previsto aumento di capitale - ha dichiarato Enrico Carraro, presidente del Gruppo - Si tratta di un importante passo in avanti nel rafforzamento patrimoniale del Gruppo che consentirà di consolidare ulteriormente la nostra posizione strategica all'interno dei principali mercati di riferimento".

L’aumento di capitale avviene in coerenza a quanto sottoscritto in data 24 dicembre 2015 nell’accordo di riorganizzazione del debito con le banche finanziatrici del Gruppo, ove Carraro SpA si era impegnata ad eseguire un aumento di capitale per un ammontare minimo pari a 34 milioni di Euro entro il 30 giugno 2016.

Alla luce di ciò il cda ha quindi convocato l’assemblea degli azionisti affinché la stessa deliberi l’aumento di capitale per massimi 54 milioni di Euro.

L’aumento di capitale dovrà essere eseguito entro il 31 dicembre 2016.