Commessa in Austria da 132 milioni per la veneta Icm

Il Gruppo Impresa Costruzioni Maltauro di Vicenza si è aggiudicato in Austria la commessa per la costruzione di un nuovo tratto dell'Autostrada A26 «Linzer Autobahn», uno dei progetti più importanti per alleggerire il traffico a Lienz e nei dintorni della capitale dello stato dell'Alta Austria

VENEZIA - Il Gruppo Impresa Costruzioni Maltauro (Icm) di Vicenza si è aggiudicato in Austria la commessa per la costruzione di un nuovo tratto dell'Autostrada A26 «Linzer Autobahn», uno dei progetti più importanti per alleggerire il traffico a Lienz e nei dintorni della capitale dello stato dell'Alta Austria.

Icm è capofila al 46,5% di un'Associazione Temporanea di Imprese di cui fanno parte anche Maeg, general contractor specializzato nella lavorazione di carpenteria metallica medio-pesante, e l'austriaca F-Pile, che ha sottoscritto con Asfinag (la società delle Autostrade Austriache) il contratto del valore di 132 milioni di euro.

Il progetto «A26 Linzer Autobahn» comprende due lotti: il primo prevede un ponte sospeso in acciaio a quattro corsie sul Danubio, della lunghezza di 385 metri, il secondo la realizzazione di due tunnel a nord e a sud del ponte per una lunghezza totale di 3,3 chilometri.

Il progetto include inoltre centri operativi ed edifici di supporto per la supervisione dell'infrastruttura, la stabilizzazione della roccia e l'implementazione di misure di sicurezza.

La fine dei lavori, che inizieranno il 7 gennaio 2019, è prevista per il 2023.

Il portafoglio ordini di Icm a fine 2017 presenta un valore totale di 2,2 miliardi di euro per lavori da sviluppare nei prossimi anni; il 75,6% è rappresentato da opere infrastrutturali, il 24,4% dal comparto edilizia.

Il 72,2% delle commesse acquisite è in Italia, mentre il restante 27,8% all'estero con particolare concentrazione in Africa Orientale (15,8%), Nord Africa (8,6%) ed Europa (2,1%).