Alla Flex di Trieste accordo per la stabilizzazione di 200 dipendenti

L'intesa siglata al Mise. Soddisfatti i sindacati

TRIESTE - Accordo al Mise per Flex (azienda elettronica con stabilimento a Trieste controllata dalla multinazionale Usa Flextronics): stabilizzati 200 posti di lavoro.

"La trattativa presso il Ministero dello Sviluppo Economico ha portato un risultato molto importante per tutti i
lavoratori del sito triestino di Flex - dichiara Tommaso Billiani,della Felsa Cisl. Abbiamo ottenuto 100 stabilizzazioni dei lavoratori somministrati che verranno assunti a tempo indeterminato entro la fine dell’anno dall’azienda, incrementando l’organico diretto e portandolo a 505 lavoratori. Inoltre, ulteriori 100 lavoratori somministrati saranno comunque stabilizzati in rapporto di staff leasing. Infine, 27 lavoratori somministrati a tempo determinato verranno assunti dalle agenzie con contratti a tempo indeterminato".

"Non possiamo che esprimere un giudizio positivo sulla trattativa e dando atto all’azienda di aver discusso
fino all’ultimo per trovare una mediazione positiva cogliendo l’importanza di un tema caro non solo al
Sindacato ma a tutti i lavoratori che esso rappresenta".