In evidenza
Sezioni
Quotidiani GNN

Comparto casa-arredamento Fvg, le prime cento imprese valgono 8 miliardi

Gli utili sono raddoppiati, oltre il 60% ha assunto nuovo personale. Il presidente del Cluster arredo-sistema casa, Franco di Fonzo: “Arredo e costruzioni sono il volano per l’economia regionale”

1 minuto di lettura

UDINE - Un comparto dal valore complessivo di 8 miliardi di euro che esprime un export di 2,5 miliardi, in crescita del 6,5%.

E’ quanto emerge dall’analisi sui bilanci delle Top100 aziende del Sistema Casa Fvg, nella cui macro-area di specializzazione rientrano Arredo, Filiera legno, Costruzioni e impianti, Materiali da costruzioni, Sistemi elettrici e metallici per edilizia: i cinque settori risultano in crescita di quasi il 10% sui ricavi (dati 2017), con un aumento di oltre il 20% negli ultimi tre anni.

Un comparto che, dalla filiera delle costruzioni a quella de bosco-legno, si unisce attorno all’area per la quale il Cluster Sistema Casa/Arredo Fvg è chiamata a sviluppare sempre nuovi progetti.

OCCUPAZIONE - Il 63% delle aziende del FVG ha effettuato assunzioni. “Dagli studi Top 100 - commenta il presidente Franco di Fonzo - si evidenzia una crescita fortissima degli utili che non sono concentrati solo in poche aziende. I tre quarti delle imprese, infatti, presentano ricavi in aumento (2017 su 2016), con una crescita delle vendite del 10%. Inoltre il saldo occupazionale è in crescita: il 63% ha assunto nuovo personale e un aumento di tutti i principali indicatori, in particolare l'Ebitda che è cresciuto del 23% rispetto all'anno precedente”.

Anche nel recente monitor sui distretti di Intesa San Paolo si evidenzia come il comparto del Sistema Casa si sia il dato della crescita export più alto dei distretti della regione (+17milioni nel secondo trimestre 2018).

INDOTTO COSTRUZIONI - Il 90% resta sul territorio. Dall'analisi dei dati emerge come il comparto Arredo/Casa sia un pilastro per l’intera economia regionale.

Nel caso specifico, su 5 miliardi di ricavi delle Top100 aziende Arredo/Casa, 2,8 miliardi vengono reimmessi sul territorio attraverso 850 milioni di costi del lavoro (quindi stipendi che mantengono famiglie) e 1,7 miliardi in servizi dell’indotto che prosperano grazie a questo settore.

Su tali valori contribuisce significativamente il settore delle Costruzioni che si conferma di essere un volano per l'intera economia.

“Un’ulteriore dimostrazione di come l’edilizia faccia da traino è che l’indotto resta per il 90% sul territorio nella voce servizi: una percentuale altissima - afferma il referente nel Cluster del Sistema Casa regionale Walter Lorenzon -. Se si appoggia il comparto si contribuisce allo sviluppo di un territorio intero e quindi si sostiene l’economia regionale: lo dimostrano i numeri”.

I commenti dei lettori