Centromarca Bcc con semestrale in utile, approva l'aggregazione con Iccrea

Il report di metà anno chiude con un utile d'esercizio di 6,5 milioni a fronte di una nuova raccolta di 70 milioni ed erogazioni a famiglie e imprese per 150 milioni

TREVISO - Centromarcabanca Bcc ha chiuso il primo semestre del 2018 con un utile d'esercizio di 6,5 milioni a fronte di una nuova raccolta di 70 milioni ed erogazioni a famiglie e imprese per 150 milioni.

Sono dati diffusi nel corso dell'assemblea straordinaria con la quale si è votata l'aggregazione di Cmb alla holding Iccrea.

«Le nuove prospettive che abbiamo di fronte, in virtù di questo significativo riassetto del sistema bancario nazionale ed internazionale - ha sottolineato il presidente, Tiziano Cenedese - propongono come risultato concreto una inedita capacità di coniugare la cultura locale con una visione più ampia ed evoluta, capace di spaziare verso confini più vasti, gli stessi delimitati da una Europa che detta oggi nuove regole e orienta decisamente verso nuovi stili organizzativi».