Generali in vetta tra le assicurazioni italiane

A dirlo è la classifica dell'Ania. Al secondo posto Intesa Vita che ha assunto proprio oggi il controllo di Rbm Assicurazione Salute. Infine Marco Sesana confermato al vertice di Generali Italia

TRIESTE - Generali si conferma prima nella classifica delle assicurazioni stilata dall'Ania per il 2020.

Il risultato è stato raggiunto sommando i premi contabilizzati nei rami danni e vita, che per Generali supera quota 24,6 miliardi di euro, con un'incidenza del 15,49% sul totale del mercato.

Seguono Intesa Vita con oltre 18,5 miliardi e Poste Vita con oltre 17,9 miliardi.

Peraltro Sanpaolo Vita proprio oggi ha assunto il controllo di Rbm Assicurazione Salute, perfezionando il closing dell'operazione e acquistando direttamente per cassa dal Gruppo RBHold della famiglia Favaretto, il 50% più 1 azione al prezzo di 325 milioni di euro.

È stato anche confermato il piano di incremento della partecipazione fino al 100% del capitale, in modo progressivo dal 2026 al 2029, che avverrà ad un prezzo di acquisto determinato in base al raggiungimento di obiettivi di crescita prestabiliti, secondo una formula mista patrimoniale e reddituale.  

Nella graduatoria, che considera l'Albo gruppi dell'Ivass, sono comprese tutte le 61 imprese nazionali ed europee attive in Italia con una quota di mercato stimata di circa il 90%, a cui si aggiungono quelle extra-europee e quelle che operano in regime di "Libera prestazione di servizi".

Infine Marco Sesana viene confermato al vertice di Generali Italia, la principale controllata di Assicurazioni Generali, che ogni anno stacca a favore della capogruppo un rotondo dividendo (negli ultimi esercizi attorno a 1 miliardo di euro).

Lo scorso 21 aprile, secondo quanto ricostruito da Radiocor, l'assemblea di Generali Italia si è riunita per rinnovare il proprio consiglio di amministrazione, giunto a scadenza con l'approvazione del bilancio relativo all'esercizio 2019.

Il numero dei consiglieri è stato portato da sette a nove: confermati sia Philippe Donnet (Group Ceo del Leone) nel ruolo di presidente sia Marco Sesana come amministratore delegato.

Nel board di Generali Italia è presente, tra gli altri, anche Frederic de Courtois, general manager di gruppo.

Sesana guida Generali Italia dal maggio 2016 e, dal primo gennaio 2017, ricopre il ruolo di Country Manager Italia.

Da agosto 2018 è anche Responsabile delle Global Business Lines di Generali.