Turismo, la Riviera del Brenta vuole "smarcarsi" da Venezia

La valorizzazione delle destinazioni naturalistiche tra le tendenze post Covid e il timore dell'ente di promozione locale di un "abbraccio mortale"