"Le vie della sostenibilità", l'evento streaming a Udine per raccontare le aziende Top100 del Nordest

Lunedì 23 saremo in diretta da Palazzo Antonini-Maseri per la presentazione del dossier e il panel con i manager di alcune delle imprese migliori del Friuli Venezia Giulia

UDINE. Un evento in streaming e una pubblicazione, per raccontare le eccellenze del Nordest e provare a tracciare la rotta verso un futuro quantomai incerto. Non è un caso che “Costruire il domani” sia la cornice che abbiamo dato alla presentazione di Top 100, l’analisi delle aziende più performanti del Triveneto.

Il magazine che le elenca, le analizza, le racconta è in edicola a partire da venerdì 20 novembre. Lunedì 23, novembre, racconteremo il percorso delle top aziende in diretta da palazzo Antonini-Maseri di Udine. L'evento, previa registrazione sul nostro portale (qui il link) sarà trasmesso in streaming, dalle 18 alle 19.

Nella classifica dei 100 incontriamo ben 13 gruppi della Gdo e quasi tutti nati sulla intuizione e sulla energia di un piccolo negoziante nell’immediato secondo dopoguerra. In gran parte di questi casi, siamo alle soglie del passaggio generazionale, che si incrocia con il potente fenomeno di concentrazione che il settore sta conoscendo a ritmi sempre più accelerati negli ultimi anni.

Il programma. Nello streaming in programma lunedì 23 novembre alle 18, in diretta da palazzo Antonini-Maseri di Udine con il direttore del Messaggero Veneto Omar Monestier, il claim sarà: “Le vie della sostenibilità”. "Il Friuli Venezia Giulia - spiega Monestier - coglie la sfida delle energie rinnovabili e della trasformazioni industriali che tengono conto delle mutate condizioni del pianeta e dei sistemi produttivi".

  • Si può produrre acciaio  di grande qualità consumando meno energia e competere con i grandi colossi in tutto il mondo? Sì.
     
  • È possibile riciclare il legno, usare meno acqua e produrre pannelli di  resa molto elevata? Sì.
     
  • Ed è possibile inventarsi nuovi sistemi da remoto per gestire la complessità di una rete idrica enorme, efficientando e offrendo un servizio migliore al cittadino? Sì.
     
  • L’Università riesce a stare al passo con le richieste di professionalità che giungono  dal mondo del lavoro, sperimentando, innovando, ampliando la sua offerta? Sì.

"Questi - spiega Monestier - i grandi temi che, all’interno dello scenario del  Top 100 Nordest, saranno affrontati nell’incontro di Udine che sarà ospitato nella casa nella Conoscenza, la sede del rettorato dell’ateneo friulano, per ribadire la necessità che crescita culturale, formazione, produzione marcino assieme all’interno di un ecosistema che funziona se tutte le sue componenti si muovono all’unisono. Come del resto è sempre stato nella tradizione del Friuli".

Nell'evento ci sara sempre la presentazione del report “I numeri dei leader” con Maria Cristina Landro partner PwC eGianluca Toschi ricercatore senior Fondazione Nordest.

Seguirà un panel che avrò come protagonisti Paolo Fantoni vice presidente Gruppo Fantoni, Giacomo Mareschi Danieli amministratore delegato Danieli Group e Salvatore Benigno presidente Cafc. Le conclusioni saranno del Magnifico rettore dell’Università di Udine, Roberto Pinton.

Per partecipare all’evento bisogna registrarsi sulla piattaforma GEDI, fatelo qui

Il magazine. Top 100 sarà in edicola  a partire dal 20 novembre ad € 8,90 + il prezzo del quotidiano in abbinata con mattino di Padova, Nuova venezia, Messaggero Veneto, il Piccolo, tribuna di Treviso, Corriere delle Alpi, Alto Adige e Trentino.