I dati Amazon sullo shopping degli italiani: nel Natale del Covid trionfa la casa

Palestra in salotto, cucina da Masterchef e boom di acquisti fai-da-te nel settore del beauty: l'analisi di Eleonora Calvi Parisetti, fondatrice di Marketplace Mentor

L’albero di Natale? Arriva direttamente a casa. Così come le luci, l’aspirapolvere di ultima generazione e gli strumenti da cucina utili a diventare dei provetti «Masterchef» fra le mura domestiche. Senza dimenticare gli attrezzi per portarsi la palestra in salotto o la tendenza a diventare dei «parrucchieri fai da te», così come tanti regali di Natale da far arrivare a persone care che, causa pandemia, non si potranno incontrare di persona. Festività casalinghe, giocoforza, per gli italiani: ma la voglia di Natale non si ferma, come dimostrano gli acquisti online.

«Abbiamo analizzato le ricerche degli utenti su Amazon nell’ultimo mese – spiega Eleonora Calvi Parisetti, fondatrice di Marketplace Mentor – e pare proprio che gli italiani non si siano persi d’animo, e si stiano organizzando per passare delle festività in modalità “virtuale”. Le ricerche evidenziano una particolarità: la quasi totale assenza dei dispositivi di sicurezza personale, mascherine e gel igienizzanti, come a voler dimenticare, almeno per le feste, la pandemia».

Calvi Parisetti e il suo socio Andrea Giavara, rispettivamente 28 e 33 anni, sono già fra i maggiori esperti italiani di Amazon, e con la loro azienda, nata nel 2016, aiutano imprese di qualsiasi dimensione ad aumentare il fatturato con la presenza online, grazie al loro servizio di punta, Marketplace Mentor.

Non solo: l’azienda è diventata partner di Amazon, una posizione che certifica direttamente da parte del colosso online competenze ed esperienze dei due, permettendo loro di osservare da una posizione privilegiata nuovi strumenti e tendenze dell’e-commerce di vendita. Così durante il lockdown Calvi Parisetti ha scritto «Amazon Advertising», il suo secondo manuale edito da Hoepli, per sviscerare le grandi possibilità, spesso non conosciute, che il colosso Usa offre agli imprenditori.

***

I PIÙ CERCATI PER CATEGORIA

Natale e Capodanno in casa? Scelta obbligata per molti alla quale si accompagna la necessità di abbellire al meglio la propria abitazione che, in sempre più casi, è anche luogo di lavoro. Così per le festività 2020 molti prodotti, come l’albero di Natale e le ceste, che prima venivano acquistati di persona nei negozi, vengono ora ordinati sul web.

Con la Rete che diventa anche strumento di “suggerimento”: molte ricerche, infatti, si basano su termini generici quali “idee regalo donna/uomo”, che non sempre diventano poi conversioni di acquisto. Da segnalare come, fra le categorie più cercate, oltre alle idee per regalo e l’arredamento e decorazioni per la casa, ci siano gli utensili per la casa e gli strumenti per cucinare. Così come l’abbigliamento «comodo» è fra i più ricercati: scelte, come si può facilmente intuire, figlie delle restrizioni legate alla pandemia.

Ecco, per ogni categoria, i prodotti più cercati.

  • Home and garden. Spopolano aspirapolvere e scope elettriche fra gli oggetti più ambiti. Se la casa viene più vissuta, vale la pena tenerla ancora più pulita. Con un boom di interesse per le candele profumate, oggetti finora non molto cercati. Così come ci si cimenta più sui fornelli: tostapane, friggitrici, bollitori, montalatte, spremiagrumi, frullatori, mixer, sbattitori e planetarie fra gli strumenti da cucina più cercati. C’è poi un aumento di ricerche correlate al Natale: “adesivi natalizi”, “formine biscotti Natale”, “Babbo Natale pupazzo” alcuni esempi.
  • Beauty. Andare dal parrucchiere è sempre più arduo, e i centri estetici sono chiusi. Ecco dunque un aumento delle ricerche per i prodotti e le acconciature per i capelli, così come per le unghie. Di fatto si cerca di diventare “parrucchieri fai da te”. Meno “caldo” nelle ricerche, invece, il make up.
  • Grocery. Al caffè non si rinuncia, neanche in lockdown. Nella categoria, infatti, le capsule di caffè e i dolciumi sono i più ricercati. E su questo il Natale influisce: a dicembre boom di ricerche per panettoni e per le tradizionali ceste regalo. Si nota anche un aumento dell’interesse per ingredienti etnici, quali alghe per sushi, noodles, salsa tahina.
  • Sport. Chiudono le palestre e si scatena la corsa all’acquisto online per la palestra fai da te. Si nota una forte ricerca del mantenimento della forma: l’oggetto più cercato è il tapis roulant, in tutte le sue varianti. Subito dietro, biciclette e cyclette, ma non mancano prodotti quali la panca da palestra, elastici fitness, manubri, bilancieri.
  • Outdoor. Avere uno spazio all’aperto, un giardino, è un plus non da poco in tempi di chiusure e lockdown. Le ricerche su Amazon mostrano una “specializzazione” degli utenti nel barbecue. Non solo: si riscopre il pollice verde, con prodotti da giardinaggio, coltivazione di piante e fiori, molto ricercati.