Federico Visentin verso la presidenza di Federmeccanica

L’imprenditore veneto, presidente e ad della Mevis di Rosà, Vicenza, è stato designato dal consiglio regionale della federazione confindustriale. L’elezione avverrà il 25 giugno

PADOVA. Federico Visentin è stato designato alla presidenza di Federmeccanica dal consiglio generale della federazione confindustriale.

L'elezione del nuovo presidente avrà luogo durante l'assemblea generale, che si terrà il prossimo 25 giugno.

Federico Visentin è nato a Padova nel 1963, laureato in Economia aziendale all'Università L. Bocconi di Milano, lavora nell'azienda di famiglia, la Mevis SpA di Rosà (VI), fondata nel 1961, che progetta e produce molle e componenti metallici stampati e saldati. Durante gli studi universitari introduce in azienda i metodi della «Lean Production».

Federico Visentin

Spinge l'azienda nei mercati esteri e nel settore automotive. Dalla fine degli anni '90 guida l'azienda ricoprendone il ruolo di presidente e amministratore delegato.

Già vicepresidente nazionale di Federmeccanica con delega all'Education, Visentin è delegato per l'Italia nel Board di ESF - Federazione Europea Mollifici ed è presidente di Cuoa - Business School di Altavilla Vicentina (VI).