La portoghese Tap riavvia i voli da Venezia. Per Trieste nuovi collegamenti con Genova e Pescara

Trasporto aereo in ripartenza, anche per i collegamenti intercontinentali. Si moltiplicano gli annunci di nuove tratte da Nordest

VENEZIA. Tap, vettore portoghese, ripristina la propria operatività da tutti i 6 aeroporti italiani servizi: dopo Roma e Milano, il 26 giugno tocca a Venezia, il 28 a Napoli, quindi Firenze e Bologna.

Tap ha inoltre avviato la partnership con AccesRail e siglato un accordo di Codeshare con Trenitalia, e offre la possibilità di includere, in un unico biglietto, treni ad alta velocità e viaggi aerei, rendendo molto più capillare l’offerta del network italiano.

Oltre a ripristinare la propria operatività in termini di network e di frequenze sia in Italia che oltre Atlantico, Tap annuncia l’apertura della nuova rotta invernale per Santo Domingo.

Voli in ripresa anche dallo scalo di Trieste.

montenerofoto@tin.it

Trieste Airport annuncia nuovi collegamenti, a partire da settembre, con Genova e Pescara.

Ad operare le nuove tratte domestiche sarà la compagnia aerea FlyLeOne con un velivolo Beechcraft 1900D da 19 posti.

Entrambe le città italiane saranno servite da 4 voli a settimana il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì.

Quattro frequenze settimanali garantiranno un’elevata connettività con le due destinazioni nei giorni lavorativi.

Il collegamento Trieste - Pescara rappresenta un’assoluta novità per il network di Trieste Airport – Friuli Venezia Giulia, la tratta Trieste – Genova è invece un ritorno dopo alcuni anni di assenza.

e.delgiudice@gnn.it