Inaugura Legoland Water Park, il primo parco in Europa realizzato con i celebri mattoncini

L’evento il 26 giugno per l’apertura del parco acquatico dedicato. L’offerta di Gardaland è ora al completo 

VERONA. Con l’inaugurazione di Legoland Water Park di sabato 26 giugno è a questo punto completa in tutte le sue parti l’apertura di Gardaland.

A Gardaland Park sono infatti disponibili le attrazioni all’aperto e al chiuso, sia acquatiche che all’asciutto, Miniland (un’ area nella quale sono stati riprodotti in scala 1:20 i monumenti e i simboli più iconici del territorio italiano) il negozio Lego (costato 20 milioni di euro), l’acquario tematizzato Sea Life Aquarium (da 5.000 esemplari in 37 vasche) , i tre hotel del parco (Gardaland Adventure e Hotel più Gardaland Magic Hotel dal primo luglio) e anche la grande novità, presso il cinema 4D, “Wonder Woman”, uno speciale adattamento della storia cinematografica ad alta tensione.

Grande attesa da parte delle famiglie per questo parco acquatico interamente tematizzato Lego, il primo in Europa e il quinto al mondo (dopo Malesia, Dubai, California e Florida) che offrirà ai bambini e alle loro famiglie coloratissimi scivoli, curiosi giochi d’acqua e sorprendenti aree tematizzate in cui divertirsi realizzando costruzioni con i mitici mattoncini Lego.

Non sarà facile riuscire a visitare tutto in un solo giorno, anche se Gardaland Park da sabato sarà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 23, per poter godere delle attrazioni anche in versione serale.

Quindi la direzione del parco ha previsto anche la possibilità di scindere la visita in due giorni. Dal momento che Legoland Water Park si trova all’interno di Gardaland Park e l’ingresso è possibile soltanto acquistando un biglietto combinato.

È disponibile, quindi, un biglietto combinato per adulto a 53 euro che consente 1 ingresso a Legoland Water Park - il parco acquatico sarà aperto tutti i giorni dalle 11 alle 19 e dal 3 luglio dalle ore 10 - e anche a Gardaland Park nel giorno selezionato e 1 ingresso a Gardaland Park nel giorno successivo.

È comunque ancora possibile l’ingresso al solo Gardaland park al prezzo di 40 euro per gli adulti. Va ricordato che lo scorso anno, a causa della pandemia, Gardaland ha perso circa il 75% del suo fatturato ed è quindi forte l’attesa sia per gli introiti aggiuntivi che potrà portare la novità Legoland Park sia per la possibilità di arrivare a traguardare la fine dell’anno senza ulteriori stop, dato l’avanzare della campagna vaccinale.

Rimangono, comunque, le limitazioni degli ingressi giornalieri, la prenotazione obbligatoria della data di accesso al Parco e l’uso obbligatorio della mascherina. Massime precauzioni per garantire il divertimento in sicurezza: ogni attrazione verrà sanificata giornalmente e ad ogni ciclo d’imbarco e disimbarco; per evitare assembramenti e limitare la permanenza in fila sarà possibile prenotare il proprio turno utilizzando l'App Qoda.

nordesteconomia@gedinewsnetwork.it