A Venezia grandi imprese e startup da tutto il mondo per la sfida della sostenibilità

Idee, progetti, azioni per un futuro sostenibile. E per fare di Venezia «la più antica città del futuro». Ecco lo Strategy Innovation Forum di VeniSia

VENEZIA. Il surriscaldamento globale, l’innalzamento del livello del mare e le altre conseguenze del cambiamento climatico stanno seriamente mettendo a rischio il futuro del pianeta: Venezia, con il suo ecosistema unico e fragile, è uno dei luoghi simbolo di questa trasformazione. Ma anche contesto ideale per affrontare le sfide di sviluppo sostenibile grazie a giovani talenti, nuove idee imprenditoriali e soluzioni tecnologiche che contribuiscano ad invertire la rotta.

Proprio per questo Venezia ospita la sesta edizione dello Strategy Innovation Forum SIF 2021, che si svolge il 10 settembre nel Campus Economico di San Giobbe in modalità duale, fisica e virtuale.

L’evento, promosso da Università Ca’ Foscari Venezia, Fondazione Università Ca’ Foscari e Regione del Veneto, riunisce ogni anno l'unico think tank italiano in materia di innovazione strategica, coinvolgendo imprenditori, manager, professionisti, startupper, accademici e policy makers per creare e diffondere conoscenza e relazioni, a favore della trasformazione del sistema imprenditoriale.

Tema di questa edizione è “L’impatto degli SDG sui modelli di business”, ovvero come i 17 Sustainable Development Goal, gli obiettivi di sviluppo sostenibile dettati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, potranno generare nuove opportunità strategiche per le imprese.

A fissare l’agenda di SIF 2021 è VeniSIA – Venice Sustainability Innovation Accelerator, acceleratore di innovazione sostenibile, dedicato allo sviluppo di idee di business e soluzioni tecnologiche in grado di affrontare il cambiamento climatico e altre sfide ambientali.

«Rilanciare Venezia e farne un nuovo modello di sviluppo attraverso l’innovazione tecnologica, coinvolgendo direttamente i giovani. È questo lo spirito di VeniSIA, grazie al quale Ca’ Foscari attrae in città startup e talenti da tutto il mondo» dichiara Tiziana Lippiello, Rettrice dell’Università Ca’ Foscari Venezia. «Ancora una volta Ca’ Foscari dà prova della sua vocazione all’internazionalizzazione e al dialogo con le imprese e la ricerca universitaria si fa protagonista dei processi d'innovazione e di sviluppo. Lo Strategy Innovation Forum è l’occasione per mettere in campo le migliori idee e i modelli di business più efficaci per fare di Venezia un esempio a livello globale in tema di tutela dell’ambiente e di impegno per uno sviluppo finalmente sostenibile».

Gli obiettivi di alcune grandi imprese del Paese, nelle interviste che seguono a Ernesto Ciorra (Enel).

Ernesto Ciorra (Enel): Vogliamo trasformare Venezia in un living lab dell'innovazione sostenibile

Michele Viglianisi (Eni)

Un futuro da leader per Porto Marghera

e il progetto di Carlo Bagnoli,  responsabile scientifico di VeniSia.

"Vogliamo trasformare Venezia nella più antica città del futuro"