Iccrea, al Fvg erogati 23 milioni di prestiti covid

Le bcc del gruppo bancario alla data del 12 giugno scorso, ha erogato a favore dei propri clienti - in prevalenza Pmi del territorio regionale - 23 milioni di euro, corrispondenti al 53% delle richieste pervenute

TRIESTE. Nell'ambito dei finanziamenti definiti dai Decreti Legge Cura Italia e Liquidità, le Bcc del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea che operano nel Friuli Venezia Giulia, alla data del 12 giugno scorso, hanno erogato a favore dei propri clienti - in prevalenza Pmi del territorio regionale - 23 milioni di euro, corrispondenti al 53% delle richieste pervenute.

In particolare, in Friuli Venezia Giulia sono stati concessi 21 milioni di euro di finanziamenti sino a 25 mila euro, e circa 2 milioni di euro di finanziamenti sopra i 25 mila euro. Il taglio medio delle operazioni è stato di 22 mila euro. A livello nazionale, ricorda una nota, sempre al 12 giugno, le 136 Banche del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea avevano ricevuto circa 85.000 richieste di finanziamento.

L'ammontare erogato è stato pari a 1.357 milioni di euro (pari a circa il 72% delle richieste pervenute a quella data), suddivisi tra 1.126 milioni per finanziamenti fino a 25 mila euro e anticipi sulla CIG e 231 milioni di euro per le richieste sopra i 25 mila euro.