Fabbro va in pensione: Mario Crosta nuovo direttore di CiviBank

Il neodirettore di CiviBank, Mario Crosta

Del Piero: «La ricerca di un nuovo manager di comprovata esperienza si è resa necessaria per affrontare con vigore le attuali criticità dei mercati e per dare continuità e nuovo impulso alla gestione aziendale in vista del completo realizzo del piano industriale»

CIVIDALE. A rafforzare lo staff manageriale di CiviBank è arrivato Mario Crosta che ha assunto dapprima il ruolo di condirettore generale e, dal 1 gennaio quello di Direttore generale. Veneto di Piove di Sacco, 53 anni, laureato in Scienze politiche (indirizzo economico) all’università di Padova, Crosta vanta un percorso professionale che dall’Istituto San Paolo di Torino lo ha portato alla direzione generale di Banca Etica, prima, e di Banca di Piacenza, poi (due banche popolari).

Nel presentarlo alla struttura interna la presidente di CiviBank Michela Del Piero ha dichiarato: «La ricerca di un nuovo manager di comprovata esperienza si è resa necessaria per affrontare con vigore le attuali criticità dei mercati e per dare continuità e nuovo impulso alla gestione aziendale in vista del completo realizzo del piano industriale». Il manager subentra a Federico Fabbro andato in quiescenza e si appresta a guidare un’azienda bancaria impegnata in una fase di crescita, con le prossime aperture delle filiali di Padova e Montebelluna, e di ulteriore rafforzamento patrimoniale.

L’avvicendamento è stato formalizzato nell’ultima seduta dell’anno del consiglio di amministrazione nel corso del quale la presidente Del Piero ha voluto ringraziare il dottor Fabbro per l’importante contributo dato in questi anni alla gestione aziendale. A collaborare con il nuovo direttore ci sarà un altro manager, Michele Marioni, nel ruolo di Direttore commerciale.