Mediocredito Trentino, Stefano Mengoni è il nuovo presidente

La sede di Trento di Mediocredito Trentino

Su indicazione della Provincia entra nel cda anche Emiliano Trainotti e Carlo Dellasega nel collegio sindacale

TRENTO. L'assemblea dei soci di Mediocredito Trentino ha nominato l'avvocato Stefano Mengoni presidente, Emiliano Trainotti consigliere di amministrazione e Carlo Dellasega membro del collegio sindacale.

I tre nomi erano stati indicati dalla Provincia autonoma di Trento. «Preso atto, seppur con dispiacere, della mancata accettazione del professor Rainer Masera a presiedere Mediocredito - sottolinea in una nota il presidente della Provincia autonoma, Maurizio Fugatti - riteniamo che aver scelto l'avvocato Mengoni permetta di insediare alla presidenza di Mediocredito una figura di qualità e capacità. Mengoni, infatti, è conoscitore del credito locale e persona con grande esperienza nell'ambito della banca, in quanto consigliere uscente».

Completato il passaggio, evidenzia ancora il presidente Fugatti, «gli organi sociali di Mediocredito vengono definitivamente ricostituiti e potranno essere operativi come interlocutori dei soci al fine di rilanciare la banca nel suo ruolo di istituto di riferimento per l'imprenditoria locale e regionale».