CiviBank avvia la seconda edizione di CiviCrowd, il crowdfunding per il terzo settore

La sede di Civibank a Cividale del Friuli

Sono già 6 le campagne di raccolta fondi portate a termine da inizio ‘21 con il supporto della banca

CIVIDALE DEL FRIULI. Dopo il successo della prima edizione, torna la formazione  per associazioni no profit targata CiviBank: 3 incontri formativi con gli esperti di Idea Ginger,  una delle principali piattaforme di crowdfunding in Italia, per imparare come organizzare una  campagna di raccolta fondi “dal basso” di successo, come comunicarla e farla conoscere al  pubblico e come instaurare un rapporto duraturo con i sostenitori.

CiviCrowd - Comunità di valori è il progetto creato da CiviBank per offrire una solida base  alle associazioni no profit del Nordest e renderle autonome, efficaci e ancora più legate  alla propria comunità. Per questo offre non solo formazione, ma sostegno da parte di  professionisti del settore (che seguono le associazioni per tutta la durata della raccolta  fondi) e un impegni concreto da parte di CiviBank, che cofinanzia le campagne che hanno  un impatto positivo sulla comunità del NordEst.

Questo progetto è l’evoluzione più recente ed innovativa del sostegno al terzo settore di  CiviBank.

Dal suo lancio a inizio 2021, sono già 6 le campagne portate a termine grazie a  questo progetto e supportate da CiviBank in ambito culturale, sociale e di valorizzazione del  territorio. Grazie alle donazioni di 600 sostenitori sono state acquistate attrezzature  mediche, avviati nuovi percorsi teatrali, girati documentari e pubblicati libri. Sei storie di  successo che hanno raccolto complessivamente oltre 54.000 euro.

Il 23 settembre alle 17 si terrà l’evento online di presentazione di questa  seconda edizione di CiviCrowd. Durante il webinar saranno approfondite le potenzialità  del crowdfunding, i dettagli sul corso formativo offerto e come ottenere il  cofinanziamento della banca, mentre alcune realtà che hanno già lanciato una campagna  di crowdfunding con il supporto di CiviBank racconteranno la loro esperienza. Gli incontri  formativi a cui le associazioni aderenti avranno accesso si terranno online il 7, 14 e 21  ottobre.

Organizzare in modo strutturato le attività di raccolta fondi è una priorità non più derogabile  per le realtà del terzo settore: per acquisire nuove risorse, rendere sostenibili le iniziative nel  tempo, coltivare una solida rete di relazioni e aumentare la propria visibilità. In che modo  sfruttare le potenzialità degli strumenti digitali per raggiungere tali obiettivi? E come può una  banca sostenere gli enti non profit in questo percorso?

«Per rispondere a queste domande CiviBank ha sviluppato CiviCrowd - Comunità di  valori» ha dichiarato Roberto Cassina, responsabile Marketing e Comunicazione di  CiviBank, che ha poi proseguito: «Da sempre la nostra banca è un attento interlocutore delle  realtà no profit del territorio e dal nostro punto di osservazione vediamo chiaramente come i  temi della raccolta fondi e della comunicazione digitale siano ormai vitali. Per aiutare il terzo settore a vincere queste sfide abbiamo individuato il crowdfunding».

«Il crowdfunding è uno strumento di raccolta fondi online che permette ad associazioni ed  enti non profit di acquisire nuove risorse comunicando in modo innovativo» ha dichiarato  Agnese Agrizzi, Ceo di Ginger Crowdfunding, che gestisce Ideaginger.it (www.ideaginger.it) la piattaforma di crowdfunding con il tasso di successo più alto in Italia  ed è partner di CiviBank. «Una campagna di crowdfunding offre infatti  l’opportunità di integrare i valori e le storie di cui il terzo settore è ricco con le potenzialità  degli strumenti di marketing digitale».

e.delgiudice@gnn.it