EssilorLuxottica: al via l’Opa obbligatoria su GrandVision è già all'86,67% del capitale

L'acquisizione del 76,72% del capitale di GrandVision era stata chiusa lo scorso primo luglio. Il cda e il consiglio di vigilanza del gruppo hanno raccomandato all'unanimità agli azionisti di accettare l'offerta

BELLUNO. Parte oggi e si concluderà il 3 dicembre l'offerta pubblica obbligatoria lanciata da EssilorLuxottica su GrandVision, con corrispettivo in contanti pari a 28,42 euro per azione. L'acquisizione del 76,72% del capitale di GrandVision era stata chiusa lo scorso primo luglio. Il cda e il consiglio di vigilanza di GrandVision hanno raccomandato all'unanimità agli azionisti di accettare l'offerta.

Ad oggi EssiLux detiene un ammontare complessivo di 220,53 milioni di azioni, pari a circa l'86,67% del capitale sociale di GrandVision. Ing Bank ha rilasciato ai consigli di GrandVision una fairness opinion indicando che il prezzo di offerta e' congruo, da un punto di vista finanziario, per gli azionisti in forma e sostanza soddisfacenti per i consigli e a supporto della loro raccomandazione sull'offerta.

GrandVision ha preso atto e ha accettato che e' desiderabile che EssiLux acquisisca l'intero capitale azionario di grandVision e del suo business. Parte oggi l'offerta pubblica obbligatoria di EssilorLuxottica su GrandVision ad un prezzo di 28,42 euro per azione. In Borsa ad Amsterdam il titolo GrandVision sale dello 0,18% a 28,45 euro, in linea con il prezzo dell'offerta, mentre EssilorLuxottica a Parigi cede lo 0,2% a 166,70 euro. EssilorLuxottica ha lanciato l'offerta dopo aver completato lo scorso luglio l'acquisto di GrandVision da Hal Optical Investments.