Generali: Donnet, 3 miliardi in green bond entro il 2022

"Questo impegno - ha aggiunto il manager - è in linea con l'obiettivo, previsto nella nuova strategia del Gruppo Generali sul cambiamento climatico, di effettuare nuovi investimenti verdi e sostenibili per un valore compreso tra 8,5 e 9,5 miliardi di euro nel periodo 2021-2025"

TRIESTE. Generali si impegna a "investire 3 miliardi di euro in obbligazioni green e sostenibili entro la fine del 2022". Lo ha detto l'amministratore delegato del Leone di Trieste Philippe Donnet nel corso dell'Eu Sustainable Investment Summit, organizzato dalla Commissione Europea sul tema degli investimenti sostenibili.

"Questo impegno - ha aggiunto il manager - è in linea con l'obiettivo, previsto nella nuova strategia del Gruppo Generali sul cambiamento climatico, di effettuare nuovi investimenti verdi e sostenibili per un valore compreso tra 8,5 e 9,5 miliardi di euro nel periodo 2021-2025".

Oltre a Donnet, unico rappresentante del settore assicurativo, sono intervenuti la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres, il commissario europeo per gli affari economici e monetari Paolo Gentiloni, l'inviato speciale del Presidente degli Stati Uniti per il Clima John Kerry e il fondatore di Microsoft Bill Gates.