Generali chiude con un successo l’Opa su Cattolica

Il Leone ha raggiunto l’84,47% del capitale di Cattolica assicurazioni

TIRESTE. Con le azioni apportate alla data 29 ottobre, Generali ha è arrivata a detenere l’84,47% del capitale di Cattolica Assicurazioni.

Questo l’esito definitivo dell’Opa, comunicato a mercati chiusi.

In precedenza, nel tardo pomeriggio, una nota del Leone informava di aver raggiunto il 66,67%, ovvero l'avveramento della “Condizione Soglia Minima”, rappresentata per l'appunto dal superamento dei due terzi del capitale di Cattolica, livello che consente alla compagnia triestina di avere il controllo di diritto dell'assemblea straordinaria e dunque poter imporre una fusione con Cattolica, definendo anche le modalità del delisting della compagnia veronese.

e.delgiudice@gnn.it