Marzotto e Doris con i Berlusconi Jr investono nel mattone: pronti ad acquisire quota di minoranza di Gva Redilco & Sigest

Luigi Berlusconi e la moglie

Secondo il quotidiano finanziario la holding H14, di Luigi, Barbara ed Eleonora Berlusconi, tramite la società veicolo Redeal ha acquisito una quota del gruppo attivo nel settore della consulenza, dell'intermediazione e dei servizi immobiliari. Coinvolte anche le famiglie venete

PADOVA. Le famiglie Marzotto e Doris con la holding dei Berlusconi Jr investono insieme nel mattone. Lo si legge su Mf. Secondo il quotidiano finanziario la holding H14, di Luigi, Barbara ed Eleonora Berlusconi, tramite la società veicolo Redeal ha acquisito una quota di minoranza di Gva Redilco & Sigest, gruppo attivo nel settore della consulenza, dell'intermediazione e dei servizi immobiliari.

L'obiettivo è affiancare il gruppo guidato dal ceo Giuseppe Amitrano nel suo percorso di espansione anche a livello internazionale. Nel deal, il cui closing dovrebbe arrivare a breve, la holding dei giovani Berlusconi, ha coinvolto alcuni importanti family office e imprenditori italiani e internazionali, tra cui le famiglie Marzotto, Doris, Alessandri e de Brabant, afferma ancora Mf.

Negli ultimi anni Gva Redilco & Sigest ha registrato una continua crescita e adesso punta ad accelerare ulteriormente lo sviluppo del proprio business tramite un rafforzamento della presenza sul mercato domestico e avviando un processo di internazionalizzazione che dovrebbe portare a future acquisizioni.

Gva Redilco, recentemente, è stato inserito per il quarto anno consecutivo tra le aziende italiane "Campioni della Crescita 2022", la classifica annuale stilata dall'Istituto tedesco di qualità e finanza, che premia i gruppi con il più alto tasso di crescita media annuale, per aver registrato un tasso di crescita media annua del 22% nel triennio 2017-2020 .