Banca Ifis: nel 2021 oltre 3,7 miliardi di npl acquisiti

Nel 2021 Banca Ifis ha realizzato la più grande acquisizione di Npl della sua storia e la più rilevante dell'anno nel mercato italiano per quanto riguarda le vendite dirette: si tratta dell'accordo siglato con una società del Gruppo Cerberus Capital Management L.P. per 2,8 miliardi di euro di valore nominale

VENEZIA. Banca Ifis chiude il 2021 con oltre 3,7 miliardi di euro di acquisti di crediti non performing, confermandosi market leader negli small ticket unsecured. L'istituto raggiunge una quota di mercato pari al 52%, in aumento rispetto al 34% del 2020, nel segmento unsecured retail e corporate, che nel 2021 ha registrato, complessivamente transazioni per oltre 7 miliardi di euro di crediti Npl.

Vengono gestite 2,1 milioni di pratiche, ovvero posizioni debitorie, attraverso piani sostenibili di recupero costruiti a misura del cliente sia per quanto riguarda la durata del piano di rientro sia per l'importo delle rate, consentendo così ai debitori di gestire in maniera sostenibile il rimborso, sanare la propria situazione e accedere nuovamente al credito.

Nel 2021 Banca Ifis ha realizzato la più grande acquisizione di Npl della sua storia e la più rilevante dell'anno nel mercato italiano per quanto riguarda le vendite dirette: si tratta dell'accordo siglato con una società del Gruppo Cerberus Capital Management L.P. per 2,8 miliardi di euro di valore nominale.

L'ultima acquisizione dell'anno è stata invece perfezionata con Findomestic Banca, con oltre 34 mila posizioni, prevalentemente crediti consumer riferibili a prestiti personali, per un valore nominale complessivo di 254 milioni di euro. In ottica di razionalizzazione del portafoglio, nel corso del 2021 ha inoltre ceduto a operatori specializzati crediti per un valore nominale complessivo residuo di oltre 630 milioni di euro.

Il portafoglio Npl di Banca Ifis è oggi pari a 21,9 miliardi di euro nominali, a cui si aggiungono 3,4 miliardi in gestione conto terzi per un ammontare complessivo di 25,3 miliardi.