Il friulano Sergio Balbinot è il nuovo presidente di Allianz

Il manager, con una lunga carriera in Generali, è il nuovo presidente di Allianz spa e succede a Claudia Parzani che sarà al vertice di Borsa Italiana

UDINESergio Balbinot, classe 1958, nato a Tarvisio, è il nuovo presidente di Allianz spa.

La nomina è arrivata il 27 aprile dal Cda che ha scelto il manager che prende il posto di Claudia Parzani, indicata al vertice di Borsa Italiana.

Balbinot, dopo la maturità,  ha studiato scienze economiche. Nel 1983 è entrato nel Gruppo delle Generali; dapprima, fino al 1986, presso la filiale di Monaco di Baviera delle Assicurazioni Lloyd tedesche. Dopo tre anni nella casa madre di Trieste del Gruppo, dal 1989 al 1992 è stato responsabile della filiale di Zurigo. Fino al 1995 ha lavorato quindi come direttore della Europ Assistance S. A. a Parigi. Successivamente è stato responsabile del management dei paesi di lingua tedesca e della Francia quindi ha operato nella direzione del Gruppo in posizioni di responsabilità, fino ad assumerne la guida nel 2002.

Dal 1º gennaio 2015 è membro della Direzione di Allianz SE, responsabile dell'attività assicurativa nei paesi dell'Europa occidentale e meridionale (Francia, Benelux, Italia, Grecia, Turchia) e Africa, escluso il Nord Africa. Dal 1º settembre 2015 è inoltre responsabile dell'attività assicurativa nel Medio Oriente, nel Nord Africa e in India. 

Balbinot è uno tra i manager più apprezzati a livello internazionale nel mondo assicurativo, settore nel quale ha ricoperto con successo ruoli apicali negli ultimi vent’anni, non solo a livello esecutivo ma anche associativo (per 7 anni è stato presidente di Insurance Europe, l’associazione che raggruppa gli assicuratori di 36 paesi in Europa). In questi anni Balbinot ha dato un importante contribuito al consolidamento del Gruppo Allianz nell’area geografica dell’Europa Sud-Occidentale e alla forte espansione nel mercato asiatico, dove Allianz è presente in tredici Paesi, tra i quali la Cina. Sotto la regia di Balbinot, Allianz è stato infatti il primo Gruppo assicurativo-finanziario straniero ad ottenere tre autorizzazioni dell’Authority locale ad operare in Cina con società assicurative e di asset management assicurativo con azionariato totalmente straniero. In Italia, Balbinot ha rappresentato Allianz per cinque anni nel consiglio di amministrazione di UniCredit e nel 2021 ha contribuito in modo determinante all’acquisizione della Compagnia Danni Aviva Italia, oggi Allianz Viva.

Risultati che valgono ora la presidenza della compagnia.

«Sono lieto di assumere questo nuovo e prestigioso incarico – ha dichiarato Sergio Balbinot – e desidero ringraziare la presidente uscente Claudia Parzani per il contributo dato alla società in questi anni. L’Italia è un paese chiave per il nostro Gruppo, che negli anni recenti ha rafforzato il proprio posizionamento sia attraverso operazioni di crescita esterna sia in virtù degli eccellenti risultati conseguiti da tutta la squadra guidata dall’amministratore delegato Giacomo Campora. Consapevoli delle sfide che ci attendono, lavoreremo assieme nel servire al meglio i nostri clienti con l’obiettivo di rafforzare ulteriormente la posizione già molto rilevante di Allianz in Italia».

Oltre al mandato nel Board of Management di Allianz SE e all’incarico di presidente di Allianz spa., Sergio Balbinot ricopre altri incarichi nel Gruppo, quale presidente di Allianz China Holding, presidente di Allianz Partners, la Compagnia leader mondiale nel settore dell’assistenza, e Vicepresidente di Allianz France.

Il Board di Allianz spa risulta quindi composto, oltre che dal presidente Balbinot, dal vicepresidente: Avais Aqil Karmali, dall’ amministratore delegato: Giacomo Campora e dagli amministratori: Matteo Lovaglio, Thomas Karl Heinz Naumann, Gioia Manetti, Laura Ximena Olivares, Ferruccio Resta.

e.delgiudice@gnn.it