In evidenza
Sezioni
Quotidiani GNN

Elite Lounge di Intesa, sette imprese nordestine nel programma di accelerazione finanziaria

Percorsi trasversali di sviluppo e crescita dell’impresa attraverso l’internazionalizzazione, l’innovazione strategica, la cultura aziendale, la buona governance e il reperimento delle giuste risorse finanziare

5 minuti di lettura

Sono sette le imprese trivenete (sei venete e una friulana), tra le 28 selezionate da Intesa Sanpaolo, che parteciperanno alla terza Elite Lounge del 2022. Si tratta di due imprese veronesi, due vicentine, una trevigiana, una veneziana e una pordenonese.

VENEZIA

AURORE DEVELOPMENT SPA, Cavallino Treporti (VE)

Fanno parte dell‘universo della Società Aurore Development Spa tre strutture all‘aria aperta, il Ca’ Pasquali Village, il Velablu Camping Village e, in partecipazione, il Villaggio Turistico Internazionale Srl, oltre al Ristorante La Tenuta di Cavallino, con annesso laboratorio di produzione della birra e l‘Azienda Agricola del Cavallino Srl. La Società conta anche altre partecipazioni in imprese appartenenti al settore ricettivo. Tutte le strutture della Società sono ubicate nei comuni di Cavallino-Treporti e San Michele al Tagliamento in provincia di Venezia. La mission delle Società è quella di porre il cliente al centro dell’attenzione attraverso azioni di miglioramento conseguenti alle analisi svolte sul mercato, andando ad evolvere il concetto di accoglienza e aumentandone così sempre più il valore. Aurore Development Spa e Villaggio Turistico Internazionale Srl e racchiudono la propria mission in solidi valori sui quali basa tutta la loro linea d‘azione e comportamenti. Le due Società, Aurore Development Spa e Villaggio Turistico Internazionale Srl, sono legate l’un l’altra da un contratto di rete chiamato “Villaggi Granvacanze” che ne permette la collaborazione, condividendo programmi e azioni comuni.

TREVISO

Mionetto nasce nel 1887 ed è ancor oggi situata a Valdobbiadene, nel cuore dell’area storica di produzione del Prosecco, immersa in paesaggio unico riconosciuto Patrimonio dell’Umanità Unesco. In oltre 135 anni di storia, Mionetto ha saputo farsi interprete del territorio d'origine e diventare una delle realtà vinicole italiane produttrici di vino spumante più rappresentative nel panorama internazionale e riferimento nel mercato del Prosecco.

Mionetto si è affermato come Brand dal respiro internazionale grazie alla sua impronta moderna ed innovativa, capace di anticipare le tendenze, pur mantenendo saldo il legame con la cultura del territorio di provenienza. Dal 2008 la Cantina fa parte del Gruppo Henkell & Co., oggi Henkell-Freixenet, leader a livello mondiale nella produzione di vini spumanti. Il Management dell’azienda è oggi composto da Alessio Del Savio (Consigliere Delegato, Direttore Tecnico ed Enologo), Paolo Bogoni (CMO), Robert Ebner (CSO) e Marco Tomasin (CFO).

PORDENONE

INOX MARKET SERVICE SPA, San Vito al Tagliamento (PN)

Nata nel 2014, la società esegue lavorazioni e finiture superficiali di coils, mediante trattamenti di satinatura, slittatura, spazzolatura, spianatura e verniciatura, per produzione di lamiere, nastri e bandelle in acciaio inox. Ha come clienti i principali produttori europei di elettrodomestici, ascensori e scale mobili. E’ conosciuta internazionalmente per la qualità delle lavorazioni, alcune delle quali di carattere esclusivo. La società è presente anche nei mercati nordamericano e messicano con soggetti locali controllati integralmente. Il fatturato consolidato 2021 ammonta a circa 170 milioni di euro.

Barbara Pigazzi 

VERONA

3A DEI FRATELLI ANTONINI SPA, Cavaion Veronese (VR)

Azienda leader nella distribuzione, la 3A Sport si misura sul territorio italiano dal 1982. Nata con un’anima Retail, l’azienda corona il consolidamento della sua strategia con il sesto mandato consecutivo NIKE. Una storia, quella aziendale, fatta di sviluppo e migliorie, che inizia il suo percorso con dieci punti vendita, cui fanno seguito il primo contratto di reseller, infine l’approdo a distributore ufficiale. La filosofia di Nike Inc. diventa, in tempi record, principio fondante della vision aziendale di 3A Sport con un perfetto allineamento sul territorio italiano. Alla distribuzione NIKE seguono quella di Converse e quelle esclusive per NIKE SWIM e per il gruppo Haddad, la multinazionale americana licenziataria mondiale dell’abbigliamento da 0 a 16 anni dei Brand Hurley, Jordan, Converse e Nike. La 3A Sport ha dato vita anche al JUST PLAY, il concept store di abbigliamento Nike, Jordan, Adidas e Converse dedicato a bambini e ragazzi 0-16 anni. Dopo il primo pilot store situato al centro commerciale Adigeo (VR) la crescita è stata veloce, tanto che in poco più di un anno ci sono state tre nuove aperture: a San Giuliano Milanese (MI), a Erbusco (BS) e a Orio al Serio (BG).

FOMET SPA, San Pietro di Morubio (VR)

Azienda fondata nel 1973 dal Sig. Paolo Cappellari e attualmente nelle mani dei figli, per il tramite della holding Paolo Cappellari Group, di fatto gestita da Alessandro e Giorgio Cappellari. E’ attiva nella produzione di fito fertilizzanti, fortemente concentrati nella realizzazione di prodotti che apportino al terreno anche attività biologica e componenti umide al fine di contrastare il sempre maggiore declino produttivo dei terreni, la loro progressiva destrutturazione e difficoltà di lavorazione. Estrema attenzione all’impatto ambientale dei fertilizzanti, sostenuti investimenti rilevanti in R&S e nella costruzione di una serra interna per testare quanto messo sul mercato. Operano in ampia sede a San Pietro di Morubio. Presenti nel mercato sudamericano con partecipata, produttiva e commerciale, Fomet Sudamericana srl Argentina. Principali dati di bilancio 2021: Fatturato: 27,3 mln Ebitda: 2,2 mln, Utile netto: 0,8mln, PFN: -3,2mln, PN: 11,8 mln (46% delle fonti). Presente potenziale passaggio generazionale. Interessati a valutare proposte di acquisizione e di vendita a terzi, esclusivamente in ottica di crescita dell’azienda con mantenimento della forza lavoro e del business.

VICENZA

CAMPUSTORE SRL, Bassano del Grappa (VI)

CampuStore è un’azienda familiare italiana, che da 30 anni realizza progetti didattici innovativi per scuole, docenti e altri attori del settore educativo proponendo idee ""chiavi in mano"", che includono ambienti, arredi, tecnologie e corsi di formazione ‘’hands-on’’ di altissima qualità per docenti, dirigenti scolastici, erogati da CampuStore Academy, ente di formazione riconosciuto dal Ministero. Prima azienda a portare STEM e robotica educativa in Italia, ha oggi il più grande catalogo di robotica educativa presente in Europa, ha diffuso nel tempo articoli che hanno cambiato il modo di fare didattica, come LIM, monitor interattivi e arredi unici ed è in particolare associata all’innovazione didattica e digitale, alla robotica educativa, all’edtech, alle STEAM. Ha ricevuto riconoscimenti come miglior partner al mondo da LEGO Education, Arduino, Makeblock e nel 2022 è stata nominata dal Financial Times tra le tra le 1000 imprese europee a più rapida crescita.

SACME SPA, Malo (VI)

Sacme spa è una società diversificata, opera nel Settore Business, con la produzione e commercializzazione di materie plastiche e tecnopolimeri, attraverso le proprie Divisioni Compound e Distribuzione; opera inoltre nel Settore Consumer con la Divisione Home & Professional Product (HPP) producendo e distribuendo beni di largo consumo in film plastico e biopolimero. Il mercato prevalente è quello italiano e i canali serviti sono molteplici e vanno dalla grande distribuzione, alla distribuzione organizzata e al canale professionale.

La società dispone di quattro certificazioni di sistema: UNI EN ISO 9001 per la Qualità, OHSAS 18001 sulla Sicurezza e Salute dei lavoratori, SA 8000 sulla Responsabilità Sociale e la certificazione Ambientale UNI EN ISO 14001.

Il programma

L’iniziativa rientra nella più ampia partnership fra il primo Gruppo bancario italiano ed Elite, l’ecosistema di Euronext che aiuta le piccole e medie imprese a crescere e ad accedere ai mercati dei capitali privati e pubblici. In quattro anni dalla prima Lounge, Intesa Sanpaolo ha affiancato in questo percorso oltre 300 imprese provenienti da tutta Italia e operanti in ogni settore. Sono 28 le piccole e medie imprese selezionate da Intesa Sanpaolo in questa nuova edizione del programma, segnale della fiducia e volontà di intraprendere solidi percorsi di formazione per affrontare uno scenario economico in continuo mutamento ed anche alla luce delle risorse messe a disposizione con il Pnrr.

Le Pmi che con la partecipazione potranno godere della consulenza esperta e tecnica dei più solidi e importanti partner in Italia, provengono da 11 regioni d’Italia, di cui oltre un terzo dal Sud, ed appartengono a diversi settori industriali di eccellenza dell’economia nazionale tra cui la meccanica, il tecnologico, l’agroalimentare, l’edilizia.

Con la partecipazione al programma le aziende coinvolte avranno la possibilità di accedere a servizi integrati e a una rete di professionisti e investitori internazionali per agevolare il loro accesso al mercato dei capitali. Il programma formativo prevede moduli di approfondimento trasversali legati ai percorsi di sviluppo e crescita dell’impresa attraverso l’internazionalizzazione, l’innovazione strategica, la cultura aziendale, la buona governance e il reperimento delle giuste risorse finanziare, in linea anche con le aree di intervento di Motore Italia - il programma strategico di Intesa Sanpaolo per il rilancio delle piccole e medie imprese - e con gli oltre 410 miliardi di euro che Intesa Sanpaolo mette a disposizione da qui al 2026 a supporto della realizzazione degli obiettivi del Pnrr, dei quali 270 destinati alle imprese e di questi 120 specificamente alle Pmi.
Ammonta complessivamente a oltre 32 miliardi di euro il plafond stanziato dal Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno di imprese e micro-imprese italiane per affrontare la crisi energetica e il contesto determinato dal conflitto in Ucraina.

I commenti dei lettori