In evidenza
Sezioni
Quotidiani GNN

Manfredi: il plauso di Cariverona all’ad Orcel e a Unicredit

Il direttore generale dell'ente veronese, storico azionista di UniCredit: «È visibile e apprezzabile l'impegno di UniCredit per promuovere la redditività della banca»

1 minuto di lettura
(ansa)

La Fondazione Cariverona «ha registrato positivamente il ri-apprezzamento del titolo Unicredit sul mercato» e conferma il giudizio positivo sul management guidato dall'ad Andrea Orcel. Lo ha dichiarato a Vicenza Filippo Manfredi, direttore generale dell'ente veronese, storico azionista di UniCredit.

«Il management di UniCredit sta lavorando bene - ha spiegato il manager di Fondazione Cariverona-. È visibile e apprezzabile l'impegno di UniCredit per promuovere la redditività della banca, contenendo i costi, tra cui anche quelli delle consulenze, e cogliendo il favorevole rialzo del margine legato al trend del settore finanziario».

Questo, ha aggiunto, «senza allentare una gestione attenta dei crediti potenzialmente rischiosi, come conferma il reperimento di nuove coperture attraverso 1,3 miliardi di overlays, che potranno essere utilizzate in caso di ciclo economico recessivo». La Fondazione, inoltre, «come osservatrice della situazione economica sui suoi territori, guarda con interesse alla strategia della banca di affidare maggiori deleghe a regional manager, accorciando la catena decisionale e migliorando il servizio ai clienti».

I commenti dei lettori