Imprese e lavoro in calo nel Padovano

Rapporto della Cisl sull'economia della provincia. In forte flessione le aziende iscritte al registro imprese, -6%, e in contrazione i contratti a tempo indeterminato

PADOVA - Sempre meno imprese attive (88.615) e contratti a tempo indeterminato in netto calo nel padovano: sono alcuni dei dati comunicati dalla Cisl di Padova e Rovigo.

Nel report elaborato dal sindacato emerge che le imprese attive in provincia di Padova a fine 2016 erano circa il 6% in meno (5.500) di quelle attive a fine 2009.

Nel 2016 rispetto al 2015 il calo è stato pari a -735 aziende.

Per quanto riguarda la forza lavoro nel 2016 la media annua degli occupati in provincia è quantificabile in 387.300 occupati, pari al 19% del totale regionale.

Il tasso di occupazione (dai 15 anni in su) è pari al 48,3%.

Il numero di persone in cerca di occupazione nel 2016 risulta essere di circa 33.700 con un tasso di disoccupazione provinciale dell'8% (9,4% nel 2015).

Entrando nel merito delle tipologie contrattuali nel 2016 rallenta il ricorso al tempo indeterminato dopo le ottime performance del 2015 (le nuove assunzioni calano del 36% in provincia di Padova) e appaiono in significativo calo anche le trasformazioni da tempo determinato a indeterminato (-30%).