Il Gruppo Sit, con la certificazione Cpa, entra nel mercato UK

MeteRSit, società del Gruppo quotato a piazza Affari, ottiene la certificazione Commercial Product Assurance. Rispettata la timeline annunciata al mercato. Il Ceo Federico de’ Stefani: “Risultato straordinario, frutto di tre anni di intenso lavoro che conferma l’eccellenza dei prodotti e dei processi Sit”

PADOVA  – MeteRSit, società appartenente al Gruppo SIT, che progetta, produce e commercializza contatori gas intelligenti, ha ottenuto per il contatore gas residenziale Domusnext® 2.0 MMU6 la certificazione Commercial Product Assurance (CPA) da parte dell’agenzia britannica di cyber security NCSC (National Cyber Security Centre).

Il prodotto certificato CPA garantisce l’integrità dei dati e la sicurezza della comunicazione contro il rischio frodi e attacchi cyber.

La certificazione non solo valida il prodotto ma anche l’integrità dei processi aziendali in tutte le fasi del ciclo di vita, dalla progettazione e produzione, all’operatività in campo e allo smaltimento a fine vita.

Con la certificazione CPA MeteRSit completa l’iter certificativo per il mercato UK.

“La certificazione CPA è un prerequisito per entrare nel mercato inglese,, uno dei principali in Europa con oltre 23 milioni di punti di riconsegna e installazioni annue pari a circa 1,9 milioni di contatori gas residenziali nel 2019. Nelle prossime settimane i nostri clienti inizieranno a testare sul campo i nostri prodotti in Gran Bretagna” ha dichiarato Federico de’ Stefani, presidente e amministratore delegato di SIT S.p.A.

[[ge:gelocal:nordesteconomia:imprese:1.38973616:gele.Finegil.Image2014v1:https://nordesteconomia.gelocal.it/image/contentid/policy:1.38973616:1592301795/Federico-de-Stefani%20-%20ceo%20Sit%201.jpg?f=detail_558&h=720&w=1280&$p$f$h$w=12861bb]]

“Questo percorso di certificazione, tra i più complessi e completi a livello globale, riconosce l’eccellenza del nostro lavoro e la sicurezza dei prodotti SIT. Un grande ringraziamento – sottolinea de’ Stefani - va a tutti i professionisti del team di MeteRSit per questo straordinario risultato, che ha centrato l’obiettivo nei tempi previsti e comunicati al mercato. Entriamo nel mercato britannico degli smart gas meter pronti a costruire, anche in questo caso, una storia di crescita e di successo”.

I prodotti del gruppo SIT, sia per la divisione Heating che per la divisione Smart Gas Metering, sono inoltre già compatibili con l’utilizzo di fonti di gas alternative (come ad esempio il biometano), in coerenza con la visione green dell’energia e della sostenibilità ambientale della multinazionale con sede a Padova, anche alla luce degli obiettivi di decarbonizzazione posti dall’Unione Europea nel New Green Deal.