Fiamm fornirà i veicoli Ford con le sue batterie start-stop

Le batterie Afb sono un'avanzata e testata soluzione di accumulo di energia per veicoli Start-Stop in Europa, dove Fiamm Energy Technology ha prodotto più di 5 milioni di unità dal 2013 a oggi. In un sistema Start-Stop aiutano a ridurre il consumo di carburante quando il motore si spegne

VICENZA. La Fiamm di Montecchio Maggiore (Vicenza), storico marchio di batterie per avviamento per auto, moto e veicoli commerciali, fornirà direttamente dallo stabilimento italiano di Veronella (Verona), la propria tecnologia legata alle batterie «Advanced Flooded Battery» (Afb) per alimentare i veicoli Start-Stop di Ford.

Le batterie Afb sono un'avanzata e testata soluzione di accumulo di energia per veicoli Start-Stop in Europa, dove Fiamm Energy Technology ha prodotto più di 5 milioni di unità dal 2013 a oggi. In un sistema Start-Stop aiutano a ridurre il consumo di carburante quando il motore si spegne, quando il veicolo si ferma nel traffico o a semaforo rosso, riavviando il motore quando il piede del conducente rilascia il pedale del freno, innesta la frizione o preme il pedale dell'acceleratore.

«La tecnologia Afb - Paolo Perazzi, Responsabile Business Mobility in Fiamm Energy Technology - è ideale per le applicazioni Start-Stop perché è meglio dotata rispetto alle batterie tradizionali per supportare carichi elettrici a motore spento e per alimentare cicli importanti associati a frequenti avviamenti e arresti. Le batterie Afb supportano i nostri partner nel migliorare l'efficienza dei consumi e le prestazioni ambientali, mentre i clienti vedono vantaggi economici immediati».

Fiamm Energy Technology stima che la domanda europea di batterie Start-Stop abbia superato le 16 milioni di unità nel 2019 e il mercato della sostituzione potrebbe raggiungere le 23,5 milioni di unità nel 2025.