Diadora, una collezione limitata dedicata al Divin Codino Roberto Baggio

Roberto Baggio con Enrico Moretti Polegato

In occasione dell’uscita del film sul campione di Caldogno in uscita su Netflix, l’azienda trevigiana ridà lustro ai prodotti degli anni Novanta che hanno vestito il suo testimonial di punta

CAERANO DI SAN MARCO. Il più grande calciatore italiano di sempre? Il dibattito è aperto, e per molti non ci sono dubbi: sì, lo è stato. Di certo, come sottolinea Diadora, «gli altri giocano a calcio, mentre Roberto Baggio ha dato vita a dei veri e propri momenti di poesia in movimento». In occasione dell’uscita su Netflix del film “Il Divin Codino”, che racconta i 22 anni di carriera di Roberto Baggio, Diadora ha deciso di celebrare non solo il campione, che è stato ambassador del brand trevigiano per tutta la sua carriera, ma anche alcuni dei momenti più iconici del calcio moderno che lo hanno visto protagonista con una capsule collection dedicata ai mondiali americani del 1994.

Un mondiale esaltante e drammatico, meraviglioso e amarissimo nel suo epilogo: Baggio ha preso per mano la nazionale italiana quando ormai sembrava a un passo dall’eliminazione, con la Nigeria agli ottavi di finale: un suo gol nei minuti di recupero, quando l’Italia perdeva 1-0 ed era rimasta in dieci per l’espulsione di Gianfranco Zola, l’ha tenuta aggrappata a quel sogno.

Da lì un crescendo: gol decisivo ancora di Baggio nei supplementari di quella partita, altro gol decisivo nei quarti con la Spagna, doppietta da stropicciarsi gli occhi in semifinale con la Bulgaria. Poi, il finale sportivamente drammatico che tutti ricordiamo, all’ultimo atto contro il Brasile: lo zero a zero che si trascina per 120’ nel catino rovente di Pasadena, i calci di rigore già fatali a Italia ‘90 in semifinale con l’Argentina, l’ultimo tiro dal dischetto di Baggio che vola via, sopra la traversa.

«Baggio è il simbolo della passione per lo sport come stato d'animo; rappresenta la quintessenza del gioco del calcio di cui tutti ci innamoriamo, ed è rimasto un’icona del bel gioco anche per le generazioni che non lo hanno conosciuto in campo», lo celebra l’azienda di Caerano di San Marco. Ora è in arrivo un'esclusiva edizione limitata, che ci riporta ai momenti memorabili di cui il "Divin Codino" si è reso protagonista negli anni '90.

«La track Jacket USA 94 è resa contemporanea nella sua composizione in policotone e nel logo Diadora e patch ricamata che rappresenta la bandiera italiana (che sostituisce lo stemma originale Figc) – così Diadora descrive la collezione – Lo stesso patch è ricamato anche nella Polo SS USA 94, in tessuto tecnico, stampato allover. La Polo SS USA 94 Training riproduce invece  la stampa originale e i loghi Diadora IP ricamati e sublimati, come nella versione OG. In entrambe le polo, colletto e polsini sono lavorati a maglia piatta jacquard con dettagli della bandiera italiana e sono prodotti dallo stesso fornitore del 1994.

Intrepida di nome e di fatto, questa scarpa da running votata alla velocità è stata indossata da alcuni dei più grandi campioni dello sport, a partire dalla fine degli anni ’80, quando è apparsa per la prima volta a catalogo. La ritroviamo in questa collezione nella sua variante targata 1994, Intrepid OG, originale non solo nella combinazione colori, ma anche nella struttura, grazie agli inserti “vibrassorb” e al sistema “impact control” che massimizzano l'effetto ammortizzante e aggiungono un supporto eccellente in tutti i movimenti del piede. Rete di nylon premium e morbida pelle scamosciata sono le caratteristiche principali della tomaia».

La collezione è disponibile dal 26 maggio 2021 nei negozi e online.