Depop diventa un unicorno: la startup del social shopping nata in H-farm è stata ceduta a Etsy per 1,6 miliardi

Grazie alla clausola di earn-out H-farm incasserà circa ulteriori 6 milioni di euro a fronte di un iniziale investimento di 792 mila euro, raggiungendo gli 11 milioni di Euro di incasso complessivi 

TREVISO. Il sogno di ogni founder diventa realtà per Simon Beckerman, l’ideatore di Depop, l’app nata in H-FARM nel 2011 e che oggi, in soli dieci anni dalla sua fondazione, diventa il secondo unicorno nella storia italiana e primo in assoluto per valorizzazione alla exit. Depop è stata acquisita da Etsy, il marketplace americano quotato al Nasdaq, per 1,625 miliardi di dollari.

Nel 2020 per Depop le vendite lorde di merci (GMS) sono state di circa 650 milioni di dollari, mentre i ricavi pari a 70 milioni di dollari, entrambi in aumento di oltre il 100% anno su anno. L’operazione, grazie alla clausola di earn out prevista negli accordi di exit, genererà per H-FARM un incasso di circa ulteriori 6 milioni di Euro con un ritorno di 15,5 volte rispetto all’investimento iniziale (pari a 792 mila Euro).

La clausola di earn-out prevede il pagamento di un ammontare, a favore di H-Farm, pari al 35% del corrispettivo incassato dagli attuali venditori per la cessione delle azioni da questi acquistate da H-Farm in occasione degli accordi di exit, al netto dei costi di transazione riferibili all’operazione con Etsy. L’incasso dell’earn-out è subordinato all’effettivo closing di Depop con Etsy il quale è previsto nel corso del terzo trimestre 2021 in conseguenza dell’avversarsi di condizioni sospensive, meccanismi di aggiustamento prezzo come da prassi, nonchè all’autorizzazione delle Autorità Anti-Trust Statunitensi e Inglesi.

 

Depop entra così nell’olimpo degli “unicorni“, con una valutazione quasi doppia rispetto a quella che diede Facebook a Instagram (1bn$) nel 2012. I numeri sono giustificati dai dati della piattaforma che oggi conta 30 milioni di utenti distribuiti in più di 150 paesi al mondo, dove ogni mezzo secondo viene caricato un prodotto e ogni 3 secondi viene venduto un capo di moda. Nel 2020 Depop ha transato la cifra incredibile di 1 miliardo di articoli, il tutto in un ambiente virtuale, senza negozi o magazzini fisici, ma semplicemente mettendo in contatto venditore e compratore, garantendo la loro affidabilità. Con questa operazione H-FARM entra di diritto a far parte dei più importanti acceleratori al mondo, con un risultato che non ha eguali in Europa, confermando la grande visione e intuizione della società del trattorino rosso.

Fondata nel 2005 H-FARM è stata il primo venture incubator al mondo a focalizzarsi nel mondo seed: da allora ha investito oltre 28 milioni di euro nei suoi primi 10 anni di vita, supportando la nascita di oltre 120 startup digitali. Con l’incasso del corrispettivo dell’earn-out H-FARM realizza e supererà le aspettative del Piano Industriale presentato appena lo scorso 25 agosto 2020 nel quale erano previsti per il quinquennio 2020-2024 incassi da exit da startup per 1 milione di Euro l’anno (5 milioni di Euro complessivi). Con questa operazione viene raggiunto e superato il traguardo con oltre 7 milioni di Euro (6 milioni dall’operazione Depop a cui si aggiunge il milione già realizzato nel 2020, complessivamente circa +50% rispetto al risultato previsto).