In evidenza
Sezioni
Quotidiani GNN

Coop Casarsa, fatturato in crescita a 29 milioni nel 2020

Il gruppo della cooperazione di consumo presenta ai 16 mila soci il bilancio che chiude in utile

1 minuto di lettura

La sede di Coop Casarsa

 

CASARSA DELLA DELIZIA. Dati economici in crescita per Coop Casarsa, il più grande gruppo della cooperazione di consumo tra quelli con sede direzionale in Friuli Venezia Giulia, forte di 15 punti vendita tra le province di Pordenone, Udine e Treviso e oltre 16 mila soci. Le assemblee annuali si concluderanno con quella per i soci della provincia di Pordenone domenica 27 giugno alle 10.30 al teatro Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia.

Le assemblee per i soci della provincia di Udine (svoltasi a Faedis) e per quelli della provincia di Treviso (svoltasi a Francenigo) hanno visto l'approvazione all'unanimità del bilancio 2020, chiuso in territorio positivo (+276 mila euro) e con fatturato di oltre 29 milioni di euro (+14%). 

«Rispetto al 2019 - spiega il presidente Mauro Praturlon - il fatturato è cresciuto del 14 per cento. È stato un anno particolare, segnato dalla pandemia e dalle limitazioni alla circolazione legate al coronavirus, ma va detto che anche quando è tornata la libertà di movimento, i nostri punti vendita hanno continuato ad attrarre la clientela con proposte basate su qualità e convenienza, grazie all'impegno della struttura guidata dal direttore generale Piergiorgio Franzon da poco andato in pensione. Siamo una realtà attiva dal 1919 e con oltre 16 mila soci, da sempre attenta al rapporto con le comunità che serviamo. Per questo lo scorso anno, nella fase più acuta dell'emergenza Covid-19, abbiamo donato 30 mila euro ai Comuni sul cui territorio operiamo sotto forma di buoni spesa per le famiglie in difficoltà a causa della situazione sanitaria».

Mauro Praturlon, presidente di Coop Casarsa

 

Una generosità proseguita con le iniziative dedicate ai soci, i quali con il contributo integrativo della cooperativa hanno donato fondi (che verranno liquidati prossimamente) al banco alimentare del Friuli Venezia Giulia a favore degli indigenti nonché materiale didattico alle scuole del territorio con l'iniziativa "Cari soci fate i buoni scuola", in fase di consegna in queste settimane.

Nella assemblea il presidente Mauro Praturlon - insieme al vicepresidente Cesare Giavi, al nuovo direttore generale Stefano Cesarin e ai sindaci revisori presieduti da Alberto Sandrin - relazionerà sul bilancio cooperativo.

http://mailto:e.delgiudice@gnn.it

I commenti dei lettori