Vard (Fincantieri) realizzerà Somnio, il super-yacht da nababbi: sarà il più grande del mondo

Sarà costruito dalla controllata norvegese del gruppo triestino. Sarà il primo "yacht liner" residenziale al mondo, sarà unico nel suo genere e riconoscibile come «il nuovo alfiere dei superyacht». Questo yacht da sogno (da qui il nome) avrà una stazza lorda di 33.500 tonnellate con una lunghezza di 222 metri e una larghezza di 27 metri. A bordo 39 lussuosi appartamenti

TRIESTE Il super-yacht più grande del mondo per i nababbi del terzo millennio sarà Made in Fincantieri. La controllata norvegese Vard, uno dei leader mondiali nella costruzione di navi specializzate per il mercato offshore, si è aggiudicata il contratto per la costruzione di Somnio, il primo "yacht liner" residenziale al mondo. Somnio -informa una nota di Vard- sarà unico nel suo genere e riconoscibile come «il nuovo alfiere dei superyacht». Questo yacht da sogno (da qui il nome) avrà una stazza lorda di 33.500 tonnellate con una lunghezza di 222 metri e una larghezza di 27 metri.

A bordo solo 39 lussuosi appartamenti per un conclave ristretto di super-ricchi con «i più elevati standard e regole di sicurezza» per garantire privacy e un confort al massimo livello. Gli appartamenti avranno un costo di 9,5 milioni di euro ciascuno e potranno essere acquistati esclusivamente su invito. Una sorta di super-Arca galleggiante del lusso. Immagine che forse potrebbe avere ispirato il Ceo di Fincantieri Giuseppe Bono quando ha definito l’industria cantieristica «la più antica del mondo» pensando proprio alla costruzione dell’Arca di Noè.

Il progetto è stato curato da due dei più importanti studi di architettura e design del mondo, Tillberg Design dalla Svezia e Winch Design dal Regno Unito. All’interno del super-yacht è prevista persino una cantina che potrà contenere fino a 10 mila bottiglie. Saranno disponibili inoltre una serie di ristoranti, bar e un beach club con strutture per sport acquatici.

La consegna è prevista in Norvegia nella primavera del 2024. «Somnio sarà l’unico super yacht “residenziale” al mondo - ha spiegato Erik Bredhe, capitano della nave - Il suo design è stato pensato per avere gli stessi standard di vita su terra. I proprietari condivideranno un’esperienza unica di navigazione». Il transatlantico sarà costruito nello stabilimento Vard Søviknes, ad Ålesund, in Norvegia. Lo scafo e la prima fase di allestimento verranno invece costruiti nel centro Vard di Tulcea, in Romania, dove il gruppo triestino costruisce navi da crociera di tonnellaggio minore con allestimento finale in Norvegia. Lo yacht avrà un costo finale di circa 600 milioni di dollari.

«Ancora una volta Fincantieri-sottolinea Daniele Fanara, direttore generale Newbuilding Business Unit Cruise di Fincantieri- offre agli armatori l'esperienza maturata con lo sviluppo del più ampio e diversificato portafoglio di prodotti marittimi a livello mondiale, in grado di sviluppare progetti innovativi per nuovi segmenti e nicchie di mercato. Il risultato è davvero eccezionale e stabilirà lo standard per una nuova nicchia di superyacht». Nel progetto sarà coinvolta anche un'ampia gamma di fornitori e appaltatori del Cluster marittimo norvegese.