Gpi, ricavi a 150 milioni di euro nel semestre e 36 nuove commesse

Incremento del fatturato a +28% mentre l’Ebitda supera i 14 milioni, +33%. Il valore delle commesse arriva a 79 milioni

TRENTO. Ricavi sopra i 150 milioni di euro nel primo semestre 2021 per GPI Spa, la società trentina specializzata nelle tecnologie e servizi per la sanità e la Pubblica amministrazione, oltre 6 mila addetti, fatturato attorno ai 300 milioni l’anno.

Il Cda ha esaminato i dati preliminari consolidati del primo semestre 2021, non ancora assoggettati a revisione legale, mentre i risultati relativi saranno approvati il 28 settembre 2021, così come previsto dal calendario finanziario.

I ricavi consolidati - si legge in una nota - superano i 150 milioni di euro (+28% rispetto ai 117,2 del 2020), l'Ebitda consolidato supera i 14 milioni (+ 33% rispetto a 10,5del H1 2020).

Sempre nel primo semestre 2021 il gruppo Gpi è risultato aggiudicatario di 36 nuove commesse per un importo di competenza superiore a 79 milioni di euro, distribuito su un periodo medio ponderato di 45 mesi.

Allo stesso tempo, nel corso della prima metà del 2021 - prosegue la nota - il gruppo Gpi ha partecipato a ulteriori 76 gare, per un valore complessivo di base d'asta pari a 224 milioni di euro.

Tra i contratti in fase di avviamento o di aggiudicazione definitiva l'affidamento del servizio di call center ReCup 3 per la Regione Lazio della durata di 24 mesi, rinnovabile per ulteriori 24 mesi (del valore di 45 milioni di euro) e quello con Regione Toscana, con accordi quadro e convenzioni per servizi di assistenza/manutenzione, acquisizione in locazione operativa di postazioni di lavoro e strumenti di comunicazione per svariati Enti del Servizio sanitario regionale (Area Vasta Sud-Est).

Sono stati staccati ordini specifici per oltre 7 milioni di euro su un valore complessivo degli accordi che può arrivare fino a circa 34 milioni.

Sempre in Toscana, Gpi ha in essere l'affidamento di una convenzione per la fornitura in locazione operativa di un «Software per la gestione presenze/assenze, giuridico e stipendi per le Aziende sanitarie e ospedaliere della Regione Toscana, Fondazione Monasterio, Ispro ed Estar». In questo caso il valore per Gpi è di 1,82 milioni per 72 mesi.

Ci sono inoltre servizi di progettazione sviluppo e manutenzione software per conto di Ministeri, quali Interno (dipartimento libertà civili e immigrazione), Esteri, Economia e Finanze, e Società /Enti pubblici, quali Sogei, INPS e ICE (Istituto per il Commercio Estero).

http://mailto:e.delgiudice@gnn.it