Vittoria Yachts svela Veloce, il 32 metri con gli interni Poltrona Frau

Il progetto Veloce trae origine da un’intuizione avuta in banchina: combinare velocità e qualità di materiali. L’idea è stata poi sviluppata con un importante partner industriale e grazie alla collaborazione con Sergio Cutolo e Hydro Tec

ROVIGO. Vittoria Yachts, la nuova divisione dedicata alla progettazione e realizzazione di yacht del Cantiere Navale Vittoria di Adria, svela le anteprime in vista della partecipazione alla kermesse internazionale Cannes Yachting Festival, in programma dal 7 al 12 settembre 2021.

Dopo quasi un secolo di storia e oltre 800 imbarcazioni realizzate, il cantiere rodigino della famiglia Duò l’anno scorso ha varato la divisione glamour. Nei giorni scorsi è stata presentata Veloce 32 Rised Pilot House, la nuova linea di Vittoria Yachts, che interpreta lo spirito e lo stile della casa madre. Si tratta di una tipica imbarcazione mediterranea, aggressiva nel look e contemporanea nello stile.

“Siamo orgogliosi di presentare, a pochi mesi dall’inizio di questa sfida, la nostra quarta linea - racconta Michele Zorzenon, amministratore delegato di Vittoria Yachts -. Il progetto Veloce trae origine da un’intuizione avuta in banchina: combinare velocità e qualità di materiali. L’idea è stata poi sviluppata con un importante partner industriale e grazie alla preziosa collaborazione con Sergio Cutolo e Hydro Tec, che ne ha curato progettazione e design, anche degli interni. Inizieremo la costruzione di Veloce dal prossimo ottobre ma mostreremo il progetto al pubblico al più grande salone nautico in acqua d’Europa, il Cannes Yachting Festival”.

Lungo 32 metri, largo 7.20 metri, dotato di carena semidislocante, Veloce è in grado di raggiungere una velocità massima di 20 nodi. Gli interni sono caratterizzati da collegamenti diretti con gli spazi esterni, grazie all’inserimento di porte scorrevoli senza interruzioni che si aprono completamente per offrire una vista ininterrotta dalla sala da pranzo alla cabina di pilotaggio a poppa.

“Veloce racchiude tutta l’esperienza maturata dal Cantiere Navale Vittoria nel raccogliere le sfide costruttive legate al settore militare e paramilitare – commenta Mattia Duò, tecnico commerciale di Vittoria Yachts -. Abbiamo messo al servizio di questo progetto tutte le nostre competenze e abbiamo cercato di reinterpretare il concetto di diporto e di trasferire, adattandole allo yachting, sicurezza, comfort, efficienza e innovazione che caratterizzano le imbarcazioni che hanno servito e continuano a servire le più importanti marine e corpi militari nazionali e internazionali”.

Tra le novità che Vittoria Yachts porterà al salone nautico internazionale francese, c’è anche la partnership con lo storico marchio Poltrona Frau. “A partire dalle prossime linee – conclude Filippo Rossi, responsabile marketing e sviluppo commerciale di Vittoria Yachts - Frau fornirà a Vittoria parte dell’arredamento, dagli esterni agli interni, per dettagli e finiture. Un nome storico italiano va così ad associarsi alla nuova divisione di un altrettanto storico cantiere. Siamo orgogliosi di questa unione di eccellenze del Made In Italy. Siamo già al lavoro per creare prodotti unici e su misura, per soddisfare tutte le richieste e i desideri degli armatori”.