Fincantieri, pronta la grande nave Rotterdam per il gruppo Carnival: è la 31esima costruita a Marghera

Un interno della Rotterdam

Nell’ambito di una supply chain prevalentemente italiana, il gruppo guidato da Giuseppe Bono ha realizzato acquisti in Veneto nel triennio 2018-2020 per circa 1,2 miliardi di euro, pari al 14% dei suoi acquisti in Italia (8,6 miliardi di euro), distribuendoli tra circa 400 aziende, prevalentemente pmi. In regione attivati dal gruppo 10 mila posti di lavoro

MARGHERA/VENEZIA. Arriva la 72 esima nave per il gruppo Carnival realizzata da Fincantieri, la 31esima costruita nel cantiere di Marghera. Si chiama Rotterdam e Fincantieri la consegnerà il 30 di luglio alla società armatrice Holland America Line (HAL), brand del gruppo Carnival Corporation & plc, primo operatore al mondo del settore crocieristico. È la 107esima nave costruita dal gruppo Fincantieri dal 1990 ad oggi (84 consegnate dal 2002).

La Cerimonia di consegna a Marghera vede la partecipazione di Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri, Micky Arison, Chairman di Carnival Corporation, e Keith Taylor, Executive Vice President Fleet Operations di Holland America Group.

“Rotterdam” è la gemella di “Koningsdam” e di “Nieuw Statendam”, navi della classe “Pinnacle”, consegnate rispettivamente nel 2016 e 2018 sempre dallo stabilimento di Marghera. Rotterdam è la diciasettesima nave costruita da Fincantieri per Holland America Line. Dal 1990 ad oggi Fincantieri ha consegnato al gruppo Carnival 72 navi e ha costruito le 17 le unità della flotta Holland America Line, quasi tutte nel cantiere di Marghera (tranne le prime 3, che sono state costruite a Monfalcone).

Rotterdam, la 31esima nave costruita da Fincantieri a Marghera

La nave ha una stazza lorda di circa 99.800 tonnellate, una lunghezza di quasi 300 metri e può ospitare a bordo 2.668 passeggeri in 1.340 cabine. La nave è caratterizzata da uno stile moderno e contemporaneo, in linea con la tradizionale eleganza che contraddistingue tutte le navi del brand. Il design è stato curato, come per le navi gemelle, da due dei maggiori e prestigiosi studi di architettura del mondo, Tihany Design e Yran & Storbraaten, che si sono ispirati all’architettura della musica per la progettazione di numerose aree pubbliche.

Il progetto della nave è stato orientato all’ottimizzazione dell’efficienza energetica e alla riduzione dell’impatto ambientale, rispondendo alle più stringenti e attuali normative di sicurezza.

Scambio dell'ampolla con l'acqua di Venezia tra il direttore dello stabilimento Fincantieri di Marghera e il capitano della Rotterdam

Il carico di lavoro complessivo a oggi  è composto da 33 navi per 12 brand diversi, a dimostrazione dell’efficacia della politica di differenziazione del prodotto e della base clienti. Complessivamente, tenendo conto delle navi in ordine, il contributo di Fincantieri all’industria crocieristica si porterà nei prossimi anni a 140 navi, corrispondenti a circa 291.000 letti bassi, pari a 1/3 della capacità di offerta della flotta mondiale di navi da crociera ed un potenziale di trasporto di oltre 14 milioni di passeggeri all’anno. In altre parole, 1 crocierista su 3 naviga e navigherà ogni giorno su navi costruite da Fincantieri.

Di recente Fincantieri, attraverso la controllata Vard, ha colto una delle prime opportunità emerse con l’allentamento della pandemia firmando una lettera d’intenti per una nave da crociera residenziale da 33.500 tonnellate per conto della società Somnio.

Giuseppe Bono, CEO di Fincantieri

Fincantieri in Veneto

Il cantiere di Marghera dal 1990 ad oggi ha costruito 31 navi da crociera, includendo “Rotterdam”.

Nell’ambito di una supply chain prevalentemente italiana, Fincantieri ha realizzato acquisti in Veneto nel triennio 2018-2020 per circa 1,2 miliardi di Euro, pari al 14% dei suoi acquisti in Italia (8,6 miliardi di euro), distribuendoli tra circa 400 aziende, prevalentemente PMI.

Inoltre, considerando l’intera filiera industriale (forza lavoro diretta di Fincantieri più l’indotto) e l’effetto sui settori economici interessati dai consumi degli occupati nell’attività cantieristica, Fincantieri con lo stabilimento di Marghera attiva nella regione Veneto oltre 10.000 posti di lavoro.

Un altro interno