Lavoro, Donazzan al Mise per Ideal Standard: l’obiettivo è la continuità del produttivo sito

Le parti hanno chiesto all'azienda, come termine ultimo ed inderogabile, di presentare il proprio progetto industriale per il sito di Borgo Valbelluna e per il gruppo Ideal Standard entro e non oltre il mese di ottobre

VENEZIA. Si è tenuto oggi in sede ministeriale, convocato dal Ministero dello Sviluppo Economico alla presenza dell'Assessore regionale al lavoro Elena Donazzan assistita dall'Unità di Crisi aziendali, l'incontro di aggiornamento sulla situazione di Ideal Standard, azienda di Borgo Valbelluna (Belluno).

Obiettivo dell'incontro, al quale hanno partecipato le organizzazioni sindacali e territoriali, i vertici aziendali assistiti da Confidustria Belluno Dolomiti, è stato l'approfondimento dell'attuale situazione dell'azienda che occupa 450 lavoratori nel sito di Mel.

Nell'incontro l'azienda ha comunicato di essere ancora nella fase di analisi della situazione del sito e del gruppo e di non avere ancora ultimato il nuovo piano industriale. Rispetto alle informazioni fornite vertici aziendali e alle aspettative sulle prospettive future del sito bellunese e dell'intero gruppo, il tavolo è stato quindi al di sotto delle aspettative.

A tale riguardo, le parti hanno, infatti, espresso insoddisfazione al termine dell'incontro. Le parti hanno chiesto all'azienda, come termine ultimo ed inderogabile, di presentare il proprio progetto industriale per il sito di Borgo Valbelluna e per il gruppo Ideal Standard entro e non oltre il mese di ottobre. È stata fissata al 27 ottobre la data del prossimo incontro in sede ministeriale.

"Oggi avremmo voluto avere un quadro chiaro e definito sulle prospettive di rilancio industriale del sito di Borgo Valbelluna e del gruppo Ideal Standard - rileva Donazzan -, così non è stato. Assieme alle organizzazioni sindacali e al Ministero abbiamo sollecitato tempi certi per un approfondimento sull'effettivo programma di sviluppo dell'azienda entro il mese di ottobre".

Nell'occasione, su mandato del comitato, Donazzan ha, inoltre, comunicato al Ministero che ieri è stato costituito il Comitato Socio-istituzionale relativo a Ideal Standard. Il comitato, su modello ACC, è coordinato dal Sindaco di Borgo Valbelluna Stefano Cesa e vede partecipi le parti sociali ed istituzionali del territorio, e ha l'obiettivo di monitorare costantemente l'evoluzione della vicenda, in relazione con il Mise, al fine di mettere in evidenza la strategicità industriale, produttiva e occupazionale, del sito di Mel, unico rimasto in Italia del gruppo.