L’alpinista e scrittore Maurizio Corona in visita a Scarpa: “Furono i primi a credere in me, con quella spedizione in Groenlandia”

Corona è stato nei giorni scorsi in visita ad Asolo nella sede di Scarpa, dove ha incontrato Francesco Parisotto, capostipite della famiglia, che insieme ai fratelli Antonio e Luigi nel 1956 rilevò l’azienda di calzature da montagna portandola ad essere leader mondiale nel settore

TREVISO. Il noto scrittore e alpinista trentino Mauro Corona è stato nei giorni scorsi in visita ad Asolo nella sede di Scarpa, dove ha incontrato Francesco Parisotto, capostipite della famiglia, che insieme ai fratelli Antonio e Luigi nel 1956 rilevò l’azienda di calzature da montagna portandola ad essere leader mondiale nel settore.

“Francesco è stato il primo a credere in me – ha raccontato Corona sui suoi profili social. Nel 1984, quando andai in spedizione in Groenlandia, mi fornì i primi scarponi di plastica, che tuttora conservo. È uno di quei grandi imprenditori che hanno migliorato l’Italia”.