Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Caro energia: Gruppo Pro-Gest ferma tutte le cartiere, se lo stop prosegue si attiverà la Cig

"Vendiamo la carta a 680 euro a tonnellata - ha spiegato - ma per produrla oggi occorrono 750 euro soltanto per il gas". In Italia il gruppo ha 400 dipendenti

TREVISO. Il gruppo cartario Pro-Gest di Ospedaletto di Istrana (Treviso), a fronte dell'incremento del costo del gas, ha deciso oggi di fermare la produzione in tutte le sei cartiere in Italia. Lo ha comunicato il presidente, Bruno Zago.

"Vendiamo la carta a 680 euro a tonnellata - ha spiegato - ma per produrla oggi occorrono 750 euro soltanto per il gas". Se nell'arco di qualche giorno il quadro non sarà rientrato in margini compatibili con la redditività, aggiunge ancora Zago, "procederemo ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

TREVISO. Il gruppo cartario Pro-Gest di Ospedaletto di Istrana (Treviso), a fronte dell'incremento del costo del gas, ha deciso oggi di fermare la produzione in tutte le sei cartiere in Italia. Lo ha comunicato il presidente, Bruno Zago.

"Vendiamo la carta a 680 euro a tonnellata - ha spiegato - ma per produrla oggi occorrono 750 euro soltanto per il gas". Se nell'arco di qualche giorno il quadro non sarà rientrato in margini compatibili con la redditività, aggiunge ancora Zago, "procederemo con la richiesta di Cassa integrazione per i dipendenti". Il gruppo Pro-Gest oggi impiega in Italia circa 400 addetti.