In Job cresce a Nordest. Nuova apertura a Verona e oltre 10 career center nei prossimi due anni

Il nuovo piano nel Triveneto si inserisce in un percorso più ampio di crescita dell’international recruitment company che nel primo trimestre 2022 segna +40% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. «Il nostro obiettivo è raddoppiare i numeri di performance e fatturato entro il 2025 per raggiungere più di 200 collaboratori diretti e più di 4.000 somministrati in almeno 2.500 aziende clienti»

VERONA. In Job spa, l’international recruitment company di Verona, ha inaugurato il nuovo flagship store in Piazza Renato Simoni.

La sede ha avuto un importante restyling, che verrà declinato nei prossimi mesi su tutte le filiali del gruppo, nuove o già esistenti e la partenza è proprio da Verona, città nativa del Brand.

Con l’obiettivo di rafforzare la propria presenza nel Triveneto, In Job ha in previsione di aprire più di 10 Career Center nei prossimi due anni, 2 dei quali già entro l’anno, a San Bonifacio e Legnago.

«Abbiamo pensato a come i valori che ci rappresentano – responsabilità e trasparenza nei confronti dei lavoratori e aziende clienti – potessero riflettersi sullo stile che volevamo dare alle nostre filiali. Il risultato è sapientemente riassunto nel nuovo flagship store di Verona» ha dichiarato Carlo de Paoli, fondatore e presidente di In Job.

«Gli spazi moderni e giovanili favoriscono l’incontro con candidati e clienti: non sono solo luoghi in cui lasciare il cv ma punti di riferimento per la carriera e il business. Luoghi dove risulta pratico e piacevole chiedere e ricevere consigli per la propria crescita, dove accedere gratuitamente a percorsi formativi o confrontarsi con un business coach per la valorizzazione delle proprie competenze».

Il nuovo piano di aperture nel Triveneto si inserisce in un percorso più ampio di crescita. Così ha dichiarato Enrica Ronchi, Managing Director di In Job.

«Stiamo vedendo i primi frutti della nuova strategia di crescita recentemente messa in atto: abbiamo infatti registrato nel primo trimestre 2022 una crescita del +40% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il nostro obiettivo è raddoppiare i numeri delle nostre performance e del nostro fatturato entro il 2025 per raggiungere più di 200 collaboratori diretti e più di 4.000 somministrati in almeno 2.500 aziende clienti».

Il primo passo del nuovo processo di crescita è stato rappresentato dall’adesione di In Job a W-Group, gruppo multi-brand di servizi per le risorse umane guidato da Federico Vione.

La creazione del Gruppo è stata supportata dal più grande investimento mai realizzato in Italia nel settore degli Human Resources Services, effettuato attraverso un fondo da 300 milioni sponsorizzato da ProA Capital e tre investitori di private equity tra i più grandi al mondo.

Il secondo passaggio ha portato In Job e MAW, una delle più dinamiche agenzie per il lavoro italiane, a unire le forze e a varare un piano di sviluppo comune in previsione della nascita ufficiale di W-Group, pur mantenendo la propria identità, il proprio brand e posizionamento distintivo.

e.delgiudice@gnn.it