Nuova acquisizione per VeNetWork che rileva Fotomeccanica

L’operazione punta a creare a Nordest un polo di eccellenza nell’occhieleria e nella meccanica di precisione

TREVISO. Fotomeccanica srl, società trevigiana con sede a Pederobba, entra in VeNetWork.

VeNetWork, il network creato da 65 imprenditori veneti che conta circa 200 aziende con oltre 8 mila addetti e una presenza in 90 Paesi in tutto il mondo, ha annunciato l’acquisizione del 100% del capitale di Fotomeccanica da parte di Venevision Srl, la holding di VeNetWork dedicata al cluster nel settore dell’occhialeria Made in Italy.

Fotomeccanica, nata 1986 per iniziativa di Mario Bastianon, ha visto l’ingresso dei figli Maurizio e Ivana negli anni ’90 e conta oggi circa 50 dipendenti, con numerose collaborazioni verso prestigiosi clienti, offrendo il proprio know-how in molteplici settori quali l’occhialeria, il packaging di lusso, la meccanica, la moda e gli accessori di alta gamma, con una presenza significativa anche all’estero. La continua spinta all’innovazione tecnologica, l’elevata qualità e precisione delle lavorazioni, nonché un’attenzione particolare alle Persone sono i punti di forza della società che ha saputo nel tempo mettere a frutto gli sforzi fatti anche nella relazione con la clientela, sempre più esigente e attenta all’innovazione di prodotto.

«La scelta di procedere con questa operazione è dettata dal desiderio di veder crescere ancora di più Fotomeccanica, che così potrà avvantaggiarsi delle sinergie con le altre società già acquisite da VeNetWork, in particolare quelle nel comparto occhialeria, con le quali già ora vi sono ottime relazioni di stima e fiducia tra gli imprenditori» spiega Maurizio Bastianon, che rimarrà alla guida della società con l’incarico di Amministratore Delegato

«Si tratta di un’operazione strategica che rafforza la nostra visione per la creazione di un polo d’eccellenza nell’occhialeria e nella meccanica di precisione» spiega l’Amministratore Delegato di VeNetWork Tiziano Busin. «L’acquisizione di Fotomeccanica è un ulteriore tassello nel disegno strategico che VeNetWork persegue nel territorio del Triveneto, alla continua ricerca di eccellenze. Con i soci abbiamo disegnato un preciso progetto di aggregazione e di investimento di medio-lungo termine, creando dei cluster nei settori ad alto valore aggiunto. Questa operazione ne è la perfetta sintesi e conferma», conclude il dg Gianni Nardelotto.
e.delgiudice@gnn.it