Visottica group, bond da 5 milioni a supporto di crescita e investimenti

L’operazione è stata collocata da Intesa Sanpaolo e avrà scadenza nel 2029. A gestirla è la struttura Corporate Finance Mid-Cap della Divisione IMI Corporate & Investment Banking. «Questo bond –afferma il presidente Montalban – ci mette nelle condizioni di investire ancora per cogliere le ulteriori occasioni che si dovessero presentare».

SUSEGANA. Un bond da 5 milioni per supportare la crescita e gli investimenti. Lo ha emesso Visottica Group, azienda veneta leader mondiale nella produzione di componenti per occhiali. L’operazione è stata collocata da Intesa Sanpaolo e avrà scadenza nel 2029. A gestirla è la struttura Corporate Finance Mid-Cap della Divisione IMI Corporate & Investment Banking, che ha agito in qualità di arranger, ed è parte del programma Intesa Sanpaolo Basket Bond, realizzato in partnership con ELITE, il private market del Gruppo Borsa Italiana.

«L’erogazione di questo bond e il supporto ottenuto da Intesa Sanpaolo rappresentano un attestato di fiducia del sistema finanziario nei confronti della nostra società e un segnale inequivocabile che la strada e la strategia intraprese sono corrette e vincenti – sottolinea Rinaldo Montalban, Presidente di Visottica Group. Durante lo scorso esercizio abbiamo investito circa l’11% del nostro giro d’affari complessivo, per una cifra superiore a 9 milioni di euro, di cui 5 milioni a supporto della produzione, 1,5 milioni per la Ricerca e Sviluppo e 3 milioni per acquisizioni».

«Questo bond – continua Montalban – ci mette nelle condizioni di investire ancora per cogliere le ulteriori occasioni che si dovessero presentare. Ciò si traduce in più servizi ai nostri clienti nel comparto dell’occhialeria, che storicamente presidiamo, ma anche nella potenziata capacità di muoverci sempre più in nuove direzioni, ed esplorare nuovi orizzonti allargando le aree di business. Puntiamo ad una crescita organica che ruoti attorno ai valori della nostra azienda come eccellenza, innovazione, identità, attenzione alle persone e rispetto per l’ambiente».

Visottica Group ha chiuso il bilancio consolidato 2021 con un fatturato pari a 86 milioni di euro, in progresso del 46% rispetto ai 58,8 milioni del 2020. All’inizio del 2021 il Gruppo ha rilevato il 50% di Eurodecori, realtà bellunese specializzata nella produzione e lavorazione di particolari in zama. Nello scorso esercizio, inoltre, ha portato a termine l’acquisizione della maggioranza del capitale di Ookii, società specializzata in micromeccanica di precisione localizzata nel distretto dell’occhialeria di Belluno, e di Matrix (di cui Ookii detiene il 100% del capitale) azienda leader nella produzione di componenti MIM (Metal Injection Molding) e microfusione.

Attraverso questa politica di acquisizioni strategiche Visottica Group ha progressivamente ampliato l’offerta, creando un polo tecnologico di altissimo livello e unico al mondo in termini di capacità e tecnologie in grado di soddisfare la più ampia gamma di bisogni della clientela.

L’azienda – la cui sede principale si trova a Susegana (TV), vicino al cuore del distretto dell’occhialeria più importante del mondo - collabora con i maggiori player del settore e si contraddistingue per una spiccata visione internazionale che l’ha portata alla leadership nel settore dell’occhialeria, rafforzando al contempo in modo strutturato anche la presenza su mercati in forte sviluppo, come quello industriale e dell’accessorio moda.

Grimaldi Studio Legale, con un team guidato dal partner Marco Franzini ed il counsel Angelo Alfonso Speranza, ha affiancato Intesa Sanpaolo nella negoziazione ed emissione obbligazionaria da parte di Visottica Group. L’azienda è stata assistita dallo Studio Legale Campoccia Avvocati Associati di Treviso. Loan Agency Services ha svolto il ruolo di Centro Servizi e Agente di Calcolo.

maura.dellecase@gnn.it