Dl Radiators cambia proprietà: l’azienda è stata acquisita dal gruppo inglese Stelrad

Ad annunciare l’operazione è il Ceo di DL Radiators, Stefano Valente: Questo importantissimo accordo ci consentirà di affermare con maggior vigore ed efficacia la nostra strategia, consolidando l’attuale posizione di market leader e product innovator”.

UDINE. DL Radiators srl, azienda leader nella produzione di radiatori tubolari, termoarredo e piastre, di proprietà della famiglia De’ Longhi, è stata acquisita al 100% dal gruppo inglese Stelrad, leader nella produzione e distribuzione di radiatori nel Vecchio continente e in particolare sul mercato britannico. L’azienda friulana ha sede a Moimacco, a una manciata di chilometri da Udine, dov’è stata concentrata tutta la produzione dopo la chiusura dello stabilimento di Fossalta di Piave. Oggi nella grande fabbrica alle porte del capoluogo friulano lavorano 350 persone. Nel 2021 l’azienda ha generato ricavi per 86,9 milioni di euro e 5 milioni di Ebitda. 

Ad annunciare l’operazione è il Ceo di DL Radiators, Stefano Valente: “Sono molto orgoglioso di annunciare che oggi, 23 giugno, è avvenuta l’integrazione di DL Radiators srl in Stelrad Group plc, storico gruppo inglese specializzato nella produzione di radiatori e termoarredo, quotato alla borsa di Londra”.

Con sede a Newcastle upon Tyne e impianti industriali a Mexborough sempre in UK, Nuth nei Paesi Bassi and Çorlu in Turchia, Stelrad dà lavoro a 1.326 collaboratori e genera ricavi per 232,5 milioni di sterline.

“La perfetta reciprocità di ideali, vision, mercati e prodotti, unito alla comune cultura manifatturiera, ha reso possibile questo accordo – aggiunge Valente -, unitamente alla volontà condivisa di continuare ad investire in tecnologie all’avanguardia nel polo industriale di Moimacco”.

Il Ceo assicura che DL Radiators, con l’attuale management team, “continuerà la produzione e la vendita di radiatori a piastre, scaldasalviette, radiatori tubolari e radiatori elettrici con i premium brand DL Radiators e De’Longhi attraverso i suoi storici clienti partner. Questo importantissimo accord – conclude -, consentirà a DL Radiators di affermare con maggior vigore ed efficacia la propria strategia, consolidando l’attuale posizione di market leader e product innovator. Sicuramente essere parte integrante di un importante gruppo industriale come Stelrad Group plc, ci consentirà di affrontare con ancor più positività ed entusiasmo le future opportunità che si manifesteranno”.

Soddisfazione è viene espressa anche da Trevor Harvey, Ceo di Stelrad: “Questa è una transazione strategica per Stelrad che consentirà di far crescere il nostro business sia attraverso la fornitura di nuovi prodotti non presenti nella nostra attuale gamma, sia grazie all’espansione geografica. DL Radiators è un marchio forte con un portafoglio clienti significativo e non vediamo l'ora di lavorare con il team per cogliere nuove opportunità ed espandere il nostro mercato anche grazie all’elevata qualità dei prodotti DL Radiators”.

L’acquisizione dell’azienda friulana consente al gruppo inglese di rafforzare la sua posizione. “Stelrad Group – fa sapere il presidente - sarà un leader di mercato in sei Paesi (Regno Unito, Irlanda, Paesi Bassi, Belgio e Danimarca) e manterrà una delle prime 3 posizioni in altri cinque. Proseguiremo a sviluppare le nostre relazioni nell'Europa continentale con gli attori della distribuzione partner di lunga data, assicurandoci di continuare ad adattarci alla costante evoluzione del mercato’”. 

maura.dellecase@gnn.it