In evidenza
Sezioni
Quotidiani GNN

DB Group lancia la navetta-merci dalla Cina a Verona

Convogli a controllo satellitare. Motrice elettrica ed emissioni di CO2 competitive sull’aereo. Due treni al mese in esclusiva per i propri clienti e arrivo al Quadrante Europa

1 minuto di lettura

TREVISO. Una navetta italiana che congiunga la Cina con il Nord Italia. È arrivato a Melzo (Milano) un treno di 39 vagoni partito dalla città cinese di Xian e allestito in esclusiva dalla società di logistica Db Group, di Montebelluna (Treviso), organizzato per il trasporto prevalentemente di capi di abbigliamento, calzature e materiale elettronico.

Il convoglio, compiuto un viaggio di 22 giorni dopo aver attraversato Europa, Polonia, Germania e Austria, farà tappa all'interporto di Padova e terminerà il tragitto al Quadrante Europa di Verona. Tutti i container sono dotati di tecnologia per la localizzazione con possibilità di monitoraggio anche da parte del cliente.

«Da quando le merci sono caricate alla stazione di partenza e fino a quando vengono consegnate al domicilio del cliente - spiega l'amministratore delegato di Db Group, Silvia Moretto - sono in esclusiva gestite dalla nostra società e sul nostro treno idealmente già in territorio italiano. Al progetto 'DB Group Block Train' stiamo lavorando da tempo e siamo soddisfatti dei primi risultati che ci confermano la sostenibilità del progetto. Il traino è di una motrice elettrica cinese - chiude l'ad - con un quarto di emissioni di anidride carbonica rispetto ad un trasporto equivalente per via aerea». Secondo i piani una navetta tra la Cina e Verona diventerà operativa due volte al mese.

I commenti dei lettori