In evidenza
Sezioni
Quotidiani GNN

Electrolux Professional, ecco la nuova lavastoviglie che consuma un solo bicchiere d’acqua

La multinazionale con base a Pordenone lancia sul mercato le nuove apparecchiature professionali a basso consumo di acqua ed energia

1 minuto di lettura

PORDENONE. Minore consumo di acqua: un beneficio per l’ambiente e un risparmio per le aziende.

E’ la sfida di Electrolux Professional, la multinazionale svedese, con headquarter a Pordenone, leader nella progettazione, produzione e vendita di apparecchiature professionali per collettività, dalle cucine alla lavanderia, che ha l'obiettivo ambizioso di migliorare dell'8% entro il 2025 l'efficienza del consumo idrico delle apparecchiature per il lavaggio delle stoviglie e in quella per la lavanderia.

L’obiettivo di traduce in un risparmio idrico medio del ciclo di vita di circa 8 miliardi di litri d'acqua.

Le apparecchiature lanciate lo scorso anno hanno già migliorato l’efficienza del  2,3%.

La linea green&clean delle lavastoviglie di Electrolux Professional è dotata di cesto multi risciacquo che può pulire un cesto pieno di stoviglie con un solo bicchiere d'acqua (equivalente a 0,4 litri).

Questo risultato è stato possibile grazie a una gestione intelligente dell'acqua durante il ciclo di lavaggio, che combina un effetto a cascata con una filtrazione a più stadi, riutilizzando due volte l'acqua di risciacquo durante il processo di pulizia.

Un sistema simile è stato implementato anche su altri modelli, con il Dual Rinse che offre un risparmio sui consumi d'acqua di oltre il 50% rispetto ai modelli precedenti.

Una ricerca approfondita ha calcolato che queste lavastoviglie possono portare a risparmi aziendali fino a 730 euro l'anno rispetto a una macchina convenzionale equivalente.

Il risparmio riguarda innanzitutto l’energia, con un consumo che scende del 25% quando si utilizzano le lavastoviglie green&clean di Electrolux Professional. A questo si somma un minore utilizzo di acqua nel processo di risciacquo, mantenendo una temperatura costante di 84°C, così da non compromettere prestazioni di lavaggio impeccabili e standard igienici più elevati.

La sede di Electrolux Professional a Pordenone

 

Le lavastoviglie Electrolux Professional richiedono meno detersivo e brillantante, riducendo ulteriormente i costi operativi e aumentando le credenziali ecologiche.

Nella linea lavatrici, le Line 6000 consumano meno acqua possibile, in base al peso della biancheria. Dalla nascita di questa piattaforma di lavaggio, nel 2000, si è passati da 12,5 litri di acqua per chilo di biancheria, fino a 6 litri per chilo di biancheria.

nordesteconomia@gedinewsnetwork.it

I commenti dei lettori