In evidenza
Sezioni
Quotidiani GNN

Radicchio in pausa pranzo, OrtoRomi punta al mercato del “già lavato”

L’azienda padovana rinnova il packaging all’insegna della sostenibilità e cresce sul canale della grande distribuzione

1 minuto di lettura

OrtoRomi, cooperativa agricola di Borgoricco, per prima ha lanciato nel mercato della IV gamma nazionale il fiore d’inverno.

Forte di 4 aziende agricole socie della cooperativa che coltivano e lavorano il Radicchio Rosso di Treviso IGP e il Radicchio Variegato di Castelfranco IGP, OrtoRomi già dal 2005 ha introdotto tra le sue insalate di I gamma il Radicchio Rosso di Treviso Tardivo IGP, introducendo nel 2007 le referenze lavate e pronte il consumo, sempre con il prodotto IGP.

L’azienda ha chiuso il 2021 con un fatturato di 113 milioni di euro, in crescita del 13% sul 2020.

Prodotto di punta oggi è l’insalata Cuor di Gusto, un mix pronto al consumo di Radicchio Rosso di Treviso I.G.P e Radicchio Variegato di Castelfranco I.G.P., scaglie di formaggio Grana Padano D.O.P. e noci sgusciate ed è completa di dressing e forchettina. L’insalata è confezionata in una vaschetta da 145 g, realizzata con l’80% di plastica riciclata e 100% riciclabile. Quest’anno viene presentata con una nuova grafica colorata, attuale, che ne aumenta l’impatto a scaffale e nel nuovo formato quadrato, riprendendo la linea delle insalate Pausa Pranzo.

“Grazie al contenuto di ortaggi pregiati, 100% veneti, da filiera corta e controllata nonché ad una ricetta molto apprezzata dai consumatori, Cuor di Gusto è pronta anche quest’anno a registrare ottime performance, intercettando chi ricerca soluzioni pronte al consumo per la tavola invernale, per un pasto genuino, equilibrato e leggero, capace di coniugare tradizione e praticità” sottolinea Martina Boromello, responsabile marketing e comunicazione OrtoRomi.

“Da anni aderiamo al Consorzio di Tutela del Radicchio Rosso di Treviso I.G.P. e Radicchio Variegato di Castelfranco IGP, realtà che presidia la coltivazione di questi ortaggi garantendo il rispetto del disciplinare di produzione – dice ancora Boromello – e siamo onorati di valorizzarne la qualità mettendo a disposizione dei nostri consumatori, sempre più orientati alla qualità e alla salute, il meglio proveniente dalla raccolta di questi due eccezionali radicchi, lavati con accuratezza per essere pronti al consumo e ricchi di proprietà utili al benessere dell’organismo”.

Fondata nel 1996, OrtoRomi è una società cooperativa agricola ed uno dei primari player italiani nel mercato delle insalate pronte al consumo, delle zuppe e dei piatti pronti, e degli estratti freschi di frutta e verdura. OrtoRomi presidia l’intera filiera, dal seme alla tavola, garantendo tracciabilità e trasparenza. Attualmente, unisce 10 soci, dispone di 2 stabilimenti di produzione, uno a Borgoricco (PD) ed uno a Bellizzi (SA) che lavorano le materie prime conferite da 49 Aziende Agricole italiane. È presente nei banchi frigo dei reparti ortofrutta della grande distribuzione organizzata.

I commenti dei lettori