In evidenza
Sezioni
Quotidiani GNN

Carraro Group cresce in India: nuovo stabilimento per gli ingranaggi

La multinazionale padovana è presente in India con due stabilimenti (uno dedicato a sistemi di trasmissione e uno dedicato all’ingranaggeria) e un centro Ricerca e Sviluppo. Il Subcontinente rappresenta uno dei principali mercati di sbocco (17,4% del fatturato complessivo)

Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Una nuova area produttiva per Gruppo Carraro in India. Con una estensione di 1.440 metri quadrati si consolidano ulteriormente le attività industriali del Gruppo Carraro in India. Più nello specifico questa espansione ha riguardato uno dei due stabilimenti dell’area di Ranjangaon (Pune), quello dedicato alla produzione di ingranaggi.

Qui sono installate nuove macchine per la dentatura e la rettifica di ingranaggi di ultima generazione. Questo rafforzamento della plant consentirà di accrescere la capacità da 150.000 a oltre 175.000 ingranaggi al mese e di migliorare ulteriormente la capacità di rispondere tempestivamente alla crescente domanda sia domestica sia internazionale.

Oggi il Gruppo Carraro è presente in India con due stabilimenti (uno dedicato a sistemi di trasmissione e uno dedicato all’ingranaggeria) e un centro Ricerca e Sviluppo, impiegando in loco oltre 1.600 collaboratori. Il Subcontinente rappresenta peraltro uno dei principali mercati di sbocco del Gruppo (17,4% del fatturato complessivo). Tra i principali clienti spiccano i più importanti brand dei costruttori di macchine agricole e movimento terra quali Mahindra, Tata, Escorts Group, Sonalika e Tafe.

I commenti dei lettori