Ryanair, il programma Estate 2021: in Veneto oltre 260 voli settimanali, ecco le 65 rotte da Treviso, Verona e Venezia, 23 nuove destinazioni

Annunciato l’operativo per l’estate 2021 sulla regione Veneto, con 65 rotte in totale da Treviso, Verona & Venezia Marco Polo, incluse 23 nuove rotte da Treviso verso destinazioni come Cofú Chania, Leopoli, Rodi, Oslo e Tel Aviv da Treviso, oltre a una nuova rotta da Verona a Corfù, attive a partire da giugno in poi, come parte integrante dell’operativo estivo 2021 sul mercato italiano

Ryanair, la compagnia aerea numero 1 in Italia, ha annunciato oggi (20 aprile) l’operativo per l’estate 2021 sulla regione Veneto, con 65 rotte in totale da Treviso, Verona & Venezia Marco Polo, incluse 23 nuove rotte da Treviso verso destinazioni come Cofú Chania, Leopoli, Rodi, Oslo e Tel Aviv da Treviso, oltre a una nuova rotta da Verona a Corfù, attive a partire da giugno in poi, come parte integrante dell’operativo estivo 2021 sul mercato italiano.

Ryanair conferma il proprio impegno sul Veneto e si aspetta che il suo operativo estivo '21 contribuirà a stimolare il traffico aereo e la ripresa del settore turistico, mentre l’implementazione dei programmi di vaccinazione prosegue e l'Europa riaprirà in tempo per le vacanze estive.

L’operativo diRyanair per l’estate ‘21 sul Veneto includerà:

  • La nuova base a Treviso (2 aeromobili basati, $200m di investimento)
  • 65 rotte da Treviso, Verona & Venezia Marco Polo
  • 23 nuove rotte in totale da Verona e Treviso*
  • Oltre 260 voli sui tre aeroporti
  • 60 nuovi posti di lavoro diretti
  • Collegamenti con destinazioni turistiche come Palma di Maiorca & Rodi, con mete ideali per un city break come Porto & Barcellona, nonché collegamenti domestici con Cagliari e Pescara.

L’operativo per l’estate ‘21 a Treviso:

  • 2 aeromobili basati ($200m di investimento)
  • 48 rotte in totale (5 domestiche / 43 internazionali)
  • 22 nuove rotte incluse Corfù (1 volo alla settimana), Bristol (4 voli a settimana), Chania (2 voli a settimana), Riga (2 voli a settimana) e Trapani (2 voli a settimana).  

L’operativo per l’estate ‘21 a Venezia Marco Polo:

  • Oltre 80 voli a settimana
  • 7 rotte in totale (5 domestiche / 2 internazionali)
  • Incremento delle frequenze verso destinazioni come: Barcellona (fino a 10 voli a settimana), Napoli (fino a 10 voli a settimana) & Londra Stansted (fino a 18 voli a settimana)

L’operativo per l’estate ‘21 a Verona:

  • 10 rotte in totale (5 domestiche / 5 internazionali)
  • Una nuova rotta per Corfù (operativa con due voli a settimana)
  • Oltre 35 voli a settimana 
  • Incremento delle frequenze verso destinazioni come: Cagliari (7 voli a settimana), Palermo (9 voli a settimana) & Londra Stansted (5 voli a settimana)

Il Direttore Commerciale di Ryanair, Jason Mc Guinness, ha commentato: "Mentre i programmi di implementazione delle vaccinazioni continueranno nei prossimi mesi, il traffico aereo è destinato a crescere questa estate e siamo lieti di annunciare il nostro operativo per l’estate 2021 sul Veneto con oltre 260 voli settimanali e 65 rotte da Treviso, Verona & Venezia Marco Polo, incluse 23 nuove rotte per popolari mete estive.

I clienti Ryanair possono ora prenotare la loro meritata pausa estiva con la certezza che se i loro piani dovessero cambiare, possono spostare le date di viaggio due volte senza pagare il supplemento di cambio volo fino alla fine di ottobre 2021, e pagando solo l’eventuale differenza di prezzo tra il volo originale ed il nuovo volo.

Per l’occasione, abbiamo lanciato un’offerta speciale con tariffe a partire da soli € 19.99 per viaggi fino alla fine di ottobre 2021. I voli devono essere prenotati entro la mezzanotte di giovedí 22 aprile. Poiché queste incredibili offerte andranno a ruba rapidamente, invitiamo i clienti a collegarsi al sito www.ryanair.com per non perdere l’occasione”.

Il Direttore Sviluppo Aviation del Gruppo SAVE, Camillo Bozzolo, ha spiegato: "L’offerta di Ryanair per l’estate 2021, distribuita tra gli aeroporti del Polo del Nord Est, presenta un   programma particolarmente ricco sia in termini di destinazioni, che di capacità. Con i voli sulle 65 destinazioni in Italia e in Europa, il piano contribuirà ad ampliare significativamente il bacino d’utenza dei tre scali veneti, con un mix di traffico che bilancerà i flussi in entrata turistici e d’affari con quelli in uscita dal nostro territorio.”