Un futuro da "green corridor" per l'Autobrennero

E' l'obiettivo dell'Autostrada del Brennero. Il dg Diego Cattoni: "Sarà un asse autostradale a zero emissioni (e zero incidenti), con colonnine di ricarica per le auto elettriche e distributori di idrogeno"

BOLZANO - Un «green corridor», un asse autostradale a zero emissioni (e zero incidenti), con colonnine di ricarica per le auto elettriche e distributori di idrogeno.

È l'obiettivo di Autostrada del Brennero, illustrato dall'ad Diego Cattoni a un webinar dell'Ansa sull'idrogeno.

L'autostrada, ha spiegato Cattoni, ha già realizzato a Bolzano il primo distributore al pubblico di idrogeno per autotrazione, accanto ad un impianto di produzione, che serve gli autobus cittadini e gli utenti privati.

«Vogliamo stimolare la domanda di mezzi ad idrogeno attraverso la nostra offerta di carburante», ha detto Cattoni.