Autobrennero distribuisce 15,3 milioni di euro di dividendi

Via libera dall’assemblea dei soci al bilancio 2020 di Autostrada del Brennero che ha chiuso con 20,37 milioni di utile. A maggio traffico in ripresa, ma sotto i livelli pre-Covid

TRENTO. Autobrennero, via libera ai conti 2020.

L'assemblea dei soci di Autostrada del Brennero ha approvato il bilancio 2020

«Anche in considerazione dell'assenza di debiti da parte della società e del rilevante stock di disponibilità liquide - precisa la società - i soci hanno approvato all'unanimità la distribuzione di dividendi per 10 euro ad azione, per un totale di 15,3 milioni di euro su 20,27 milioni di utile, risultato straordinario considerato l'inaudito calo del traffico registrato in quello che sarà tristemente ricordato come l'anno del Covid».

Complessivamente, si è passati dai 5,07 miliardi di km percorsi nel 2019 ai 3,62 miliardi di km del 2020, con una riduzione di 95,5 milioni di euro del valore della produzione, scesa a 305,84 milioni.

L'Ebitda si è assestato a 92,49 milioni (30,24% del valore della produzione), l'Ebit a 15,19 milioni.

Nel corso del 2020, sono stati stanziati per nuovi investimenti 13,3 milioni di euro. I valori più consistenti hanno riguardato la terza corsia, il resto è stato impiegato per sovrappassi, barriere antirumore e innovazioni gestionali di vario genere.

Le spese per le manutenzioni, pari a 59,6 milioni, hanno segnato un incremento del 25,7%. La società ha, infatti, approfittato del calo del traffico per accelerare interventi che, in presenza di traffico intenso, avrebbero prodotto maggiori turbative. Da segnalare, una progressiva ripresa del traffico nel corso del 2021. L'ultimo mese di cui si hanno dati completi - maggio - ha sì chiuso a -15,25% rispetto al maggio 2019, ma ha segnato un +122,53% rispetto al maggio 2020.